Cronaca — 19 agosto 2008

Meraviglioso.Il calore della gente ad appaludire l’ultimo come fosse
il primo; l’organizzazione impeccabile tedesca;lo splendido percorso dentro il bosco del lago di Auen,sopra il quale il cielo azzurrissimo sembrava presagire una grande giornata di sport italiano.
Tre italiani nei primi 7 posti di una 100km vinta dal grande Mario Pirotta che festeggiava il  51imo compleanno nel migliore dei modi;quinto Remo Lavarda dell’Atletica Vicentina in 8h11′ ;settimo io Gianluca Di Meo in 8h22′,praticamente al debutto nella distanza.
Avevo sentito dire che nelle ultra la mente è determinante. E’ incredibile come l testa possa condizionare il fisico che col passare dei km si distrugge;pensare i non riuscire più a correre neanche un metro e poi un km segue un altro km,che poi diventano miracolosamente 100!!!! Ho ancora le lacrime agli occhi pensando che superando 3 avversari negli ultimi 3km vincevo la categoria ed entravo nella pista finale esultando come Toni che qui in Germania conoscono bene. In un contorno di festa mai visto.Grazie
Lipsia”


 





































































Platz Name Vorname Nat. AK Verein Zeit
1 Pirotta Mario ITA M50 Runners Bergamo 7:48:30
2 Rice Michael IRL M40 Athenry AC 7:50:49
3 Wimmer Robert GER M40 TSV Zirndorf 7:55:10
4 Beha Dr.Daniel GER M40 CIS Amberg 7:58:43
5 Lavarda Remo ITA M40 Atletica Vicentina 8:11:49
6 Jänicke Marc Cornelius GER M35 Berlin 8:15:38
7 Di Meo Gianluca ITA M30 Atletica Calderara 8:22:18

Autore: Gianluca Di Meo

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>