Cronaca — 09 agosto 2010

Gli “Invincibili” a Chiarano sono sempre loro, Antonio Garavello (Assindustria Sport Padova) e Michela Zanatta (Asi Veneto). Anche nell’edizione 2010, denominata “Invictus”, il mezzofondista padovano e la collega trevigiana si sono imposti al termine delle entusiasmanti volate sulla pista in erba di Chiarano. Garavello, dopo aver controllato la gara nei primi 10 turni di 300m (120 secondi il recupero) e vincendo ben 6 volate, è partito con decisione nell’11° ed ultima prova riuscendo a vincere le resistenze di un bravissimo Luca Solone (Audace Noale) e di Igor Fontanella (San Marco Venezia) e confermandosi l’Invictus di Chiarano per il secondo anno consecutivo. Giù dal podio, nell’ordine, Gabriele Fantasia (Biotekna Marcon), Stefano Da Rold (Dolomiti BL) e Omar Zampis (Assindustria Sport PD). Nella gara femminile nuova grande vittoria di Michela Zanatta (Asi Veneto), già prima nel 2009, che nella volata conclusiva ha preceduto la giovane e brava Gloria Tessaro (Vicentina) e la rientrante Arianna Morosin (Industriali Conegliano). Come Garavello, anche la Zanatta ha sin dall’inizio controllato la gara mantenendosi nelle posizioni di testa e vincendo ben 5 prove. Al quarto posto dell’Invictus Femminile è giunta Francesca Smiderle (Asi Veneto), mentre quinta e sesta si sono piazzate rispettivamente Alessia Scriminich (Sernaglia Mob. Villanova) e Gaia Benincà (Industriali Conegliano). L’inizio della manifestazione era scattato con le partenze delle Staffette Giovanili SLM Elichemarine, alle quali hanno partecipato diverse società provenienti da tutto il Veneto. Un momento di divertimento e sport in cui decine di giovani atleti, in squadre di tre, si sono dati battaglia sul giro di pista degli impianti comunali. Subito dopo le staffette, e prima degli “Invictus”, è stato il momento della Corsa Podistica “Tra Ville e Rive del Piavon” (11° prova Circuito Libertas RUN), 7,6km percorsi da circa 300 podisti che hanno attraversato il territorio comunale correndo ai margini di antiche ville e lungo le rive del canale Piavon. Nella podistica Maschile si è imposto con un imperioso sprint finale Mauro Amadio, che ha avuto la meglio sul giovane Eyob Faniel. Terza piazza per Matteo Grosso. Tra le donne prima posizione per la sempreverde Nadia Dandolo, che ha dominato la corsa staccando di quasi due minuti Danila Moras. Sul gradino più basso del podio è giunta Elsa Mardegan. Grande soddisfazione alla fine per gli organizzatori, ASD Atletica Mottense, ASD Olympic Team Chiarano e ASD Atletica Triveneta, che ringraziano tutti gli sponsor e tutti i volontari che hanno collaborato per la realizzazione di questa 2° Edizione della “Chiarano in Corsa”. Appuntamento al 2011!

Autore: Cs

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>