HOME PAGE TuttoCampania — 24 ottobre 2011

La solita passeggiata mattutina vede un clima umido, piovigginoso ad attendermi. All’appuntamento giungo in puntuale anticipo, puntuali sono Andrea Terracciano e la sua gentile consorte nel passare a prendermi. La meta è a Salerno, l’intendimento quello di correre i 42,197 metri della martona che di lì a tre ore prenderà il suo via. Il clima di Salerno, sul lungomare, è si maggiormente caldo ma il vento salmastro porta con sè folate che arrecano fastidio. L’entusiasmo e la giusta tensione di Andrea sono palpabili, maggiormente la “non organizzazione” dell’evento. Avevamo di già sperimentato simili incongruenze, anni addietro, percorrendo una mezza maratona, la speranza che simili cose ed una maggiore esperienza avesse alleviato le “pene” dei podisti sfuma immediatamente. La nota positiva in questo marasma organizzativo è la totale chiusura al traffico veicolare di due arterie, lunghe e fondamentali, della cittadina salernitana. Incontriamo Gabriella, Carmine, Giovanni, il gruppone si viene a comporre, gli intendimenti sono differenti, alcuni hanno da preparsi alla distanza per future imprese, altri hanno da vivere appieno l’esperienza. Un avvio incerto e tribolato dato in maniera arruffato dagli organizzatori ci lancia verso la competizione. Il ritmo lo stabilizziamo immediatamente sui 5’/km, due o tre secondi di scarto al massimo. Il frenare l’entusiasmo agonistico di Andrea all’inizio è un’azione che mi vede spesso impegnato, è all’esordio sulla distanza, ha l’entusiasmo di chi si appresta a vivere un’esperienza non da tutti ma il ruolo di “lepre” m’impone di tenere tutti al passo.

Share

About Author

Peluso

  • Bifulco Pasquale Joy of Running

    Ho conosciuto in gara tutti voi siamo stati nello stesso gruppone e Gabriella che noi abbiamo conusciuto come ingegnere ci ha cronometrato alla perfezione, solo che io come altri siamo crollati mentre lei come dicevamo alla fine ha vinto senza pettorale. Grazie per la compagnia alla mia prima maratona.

  • gabriella carrozza gpbaianese

    ingegnereeeee? presente 😉 Pasquale grazie del messaggio e a voi della compagnia!! ci si rivede alla prossima… ho ancora in testa tutti i pensieri che mi hanno portato per mano per 42 km

  • silvio scotto pagliara

    come dire, Antonio , gabriella è andata …in carrozza all’arrivo !!
    ad maiora

  • gabriella carrozza gpbaianese

    ingegnereeeee? presente 😉 Pasquale grazie del messaggio e a voi della compagnia!! ci si rivede alla prossima… ho ancora in testa tutti i pensieri che mi hanno portato per mano per 42 km

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>