Cronaca — 20 marzo 2013

Belluno, 17 marzo 2013 – In 138, sabato sera, 16 marzo, per la “Ciasparun”, ultima prova del Ciaspatour, il circuito dedicato alle racchette da neve e allo sci alpinismo articolato in otto prove tra le province di Belluno e Trento. Una temeratura di – 10 gradi centigradi al Passo Giau, alle pendici del Monte Averau, in comune di Colle Santa Lucia (Belluno), per una gara che si sviluppava su un tracciato di 5 chilometri, con un dislivello di salita pari a 250 metri, con partenza e arrivo al rifugio Fedare. A mettere tutti d’accordo è stato don Franco Torresani. Il parroco trentino ha preceduto di 21”8 Ruggero Berolo e di 2’48”4 Luca Luperi. Tra le donne, Concetta Savaris ha distanziato di oltre 3’ Emanuela Zaetta e di oltre 5’30 Marta Dal Farra.

 

La classifica finale del Ciaspatour in ambito maschile ha visto il successo ex aequo di Luca Lupieri e Ruggero Berolo, mentre tra le donne si è imposta Emanuela Zaetta.

Share

About Author

Peluso

  • gennaro

    COMPLIMENTI al caro amico ed ottimo atleta Don Franco Torresani

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>