slide TuttoCampania — 01 gennaio 2017

forioNell’ultimo giorno dell’anno, la 12esima edizione di Forio in Corsa sfonda e festeggia nel migliore dei modi il passaggio all’anno nuovo.

Battuto ogni record per quel che riguarda i partecipanti, a cominciare dai  bambini (ben 46 i piccoli tra i tre e i sette anni), fino agli atleti iscritti  alla competitiva di 10 km (ben 195!), passando per i ragazzi della gara di 1km  e la non competitiva di 2,5 km (31 nella prima gara, 16 nella seconda) per un  totale di 197 partecipanti! Mai Forio in Corsa ha raggiunto numeri così  importanti, che aumentano se si vanno a considerare anche le tantissime persone  presentatesi in piazzetta San Gaetano per assistere all’evento organizzato dal  Club La Strambata di Emiddio Mancusi e dalla Forti e Veloci Isola d’Ischia di  Michelangelo Di Maio. Doveroso sottolineare la totale gratuità delle  partecipazioni, al netto della gara competitiva di 10 km a cui era possibile  iscriversi con un contributo di appena 5 euro. Tutti e 197 i partecipanti hanno  ricevuto il proprio pacco gara che si è poi andato ad aggiungere ai numerosi  premi messi a disposizione per gli atleti più meritevoli. La manifestazione è  stata poi onorata dalla presenza del paratleta ischitano (nonché miglior  isolano 2016) Gianni Sasso, al quale l’organizzazione ha voluto fortemente  consegnare un riconoscimento per essersi particolarmente distinto nel 2016.  Gianni Sasso, dopo la partecipazione alle Paralimpiadi di Rio 2016, è ritornato  a correre sulle stampelle partecipando a Forio in Corsa in vista dei prossimi  appuntamenti che lo rivedranno nuovamente protagonista in Europa.

IL RACCONTO DELLA GIORNATA. Puntualissimi  i bambini e i ragazzi che alle ore 12.00 in punto si sono radunati per iscriversi  alle rispettive gare. I banchetti delle iscrizioni sono stati letteralmente presi  d’assalto e il numero degli iscritti aumentava con il passare dei minuti. Si è  potuto avere un bel colpo d’occhio grazie alla t-shirt regalata dal negozio  “Shirt” di Gennaro e Pina De Vita, che i bambini della 200 metri e i  ragazzi della gara di 1km hanno dovuto indossare subito per prendere parte alla  competizione. Tanto entusiasmo e una piazza pienissima hanno accolto l’arrivo  dei bambini al traguardo e, dopo 200 metri di corsa, nessuno dei piccoli è  inciampato o caduto; tutti sono arrivati sorridenti traguardo, anche  questo un record della manifestazione. Dopo aver premiato con un ricordo di  Forio in Corsa i 45 bambini, si è dato il via alla gara di 1 km e a seguire  alla gara non competitiva di 2,5 km. Nel mezzo la premiazione dei primi sei  ragazzi e delle prime sei ragazze partecipanti alla gara di 1km e la stessa  premiazione è stata poi bissata anche per la gara non competitiva di 2,5 km.  Alle 14.00 in punto è stato dato il via alla gara competitiva di 10 km che si è  svolta in un clima sereno e tranquillo, ma soprattutto in maniera sicura grazie  alla Forio CB e agli uomini  della Polizia Municipale del comune di Forio. Festa grande durante le  premiazioni della 10km, a cui si è aggiunto anche un importante premio messo a  disposizione dalla famiglia Patalano del “Fornaretto” in memoria di  Francesco Patalano, il quale da sempre ha supportato la manifestazione. Il  premio è stato consegnato all’atleta più giovane che per primo ha tagliato il  traguardo e si è aggiunto ai due importanti riconoscimenti conferiti a Gianni  Sasso e Alessio Ambra (runner più longevo in attività), oltre ai primi sei  uomini e donne ed ai premi per il primo e la prima di ogni categoria. Festa  grande, però, anche ai bordi della strada grazie al Pizza & Pasta Party  offerto dalla Pizzeria La Strambata e dai Ristoranti “La Casereccia” e  “Paolo”. All’appuntamento non poteva mancare il mitico parroco don  Pasquale Sferratore, il quale non solo alla veneranda età di ottanta (e tanti)  anni ha girato tre volte sul percorso con la sua inseparabile bici, ma ha pure  cantato a squarciagola per due volte “O’ Sole Mio”, facendo impazzire  la piazza. Insomma, un clima speciale e unico (non solo per le condizioni di  meteo) ha accompagnato una giornata storica. Altro dato rilevante è stata la  numerosa presenza di persone alla premiazione della gara di 10 km, a quattro  ore dall’inizio della manifestazione; altro segnale di un successo importantissimo  raggiunto dall’organizzazione di Forio in Corsa. Un ringraziamento va ai  numerosi sponsor che hanno supportato la manifestazione: Allianz Bank Forio,  Pizzeria La Strambata, Abbigliamento Shirt, Oromania di Maurizio Fiore, Verde  Assicurazioni, Cantine Pietratorcia Keramos Ceramiche, Casthotels, Nonno  Franchino, La Conchiglia, Maurizio Store, i ristoranti “La Casareccia”  e “Paolo”, Mondial Primizie di Panza  e sopratutto l’Amministrazione comunale di  Forio nella persona del sindaco Del Deo, i vigili urbani di Forio, il Forio CB,  Lello Buono e la sua famiglia per la disponibilità, Bite & Byte per il  servizio di cronometraggio, il parroco don Pasquale Mattera per gli spogliatoi,   il DJ Mario D’Avanzo. Un ringraziamento  particolare va a tutti coloro che in un modo o nell’altro hanno contribuito al  successo di una storica edizione di Forio in Corsa. L’appuntamento è per l’anno  prossimo, che questo 2017 sia ricco di soddisfazioni per tutti.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>