TuttoCampania — 03 giugno 2014

200px-Forchia-StemmaNuove gare nascono e ben vengano così da poter offrire a noi podisti nuove opportunità di scelta tra luoghi e orari. Anche se, alla fine, la maggior parte di noi ha corso  domenica, lunedì mattina e lunedì sera. Che la gara fosse tosta lo si è capito subito, allora mi sono fatta una domanda e mi sono data una risposta : << Corro anche se arrivo ultima o resto a guardare con la scusa che non sono allenata?>> beh ho corso e ne è valsa la pena. Bellissimo il discorso del sindaco di Forchia che ci ha ringraziato tutti della presenza, pur sapendo della durezza del percorso, dandoci un input in più nell’affrontare quella ” fatica”. La partenza è  stata già in salita e già nelle retrovie si sentiva  ” l’ importante è che arriviamo” Due giri del paese, passando nella zona antica tutta lastricata, e mentre percorrevo quelle strade mi sentivo come un guerriero, ma non dovevo combattere contro i romani, ma contro la fatica e del subdolo pensiero di fermarmi che spesso si insinua nella mente. Organizzazione perfetta, assistenza costante sul percorso dell’ambulanza, forze dell’ordine e protezione civile a presidiare gli incroci. Tutti impegnati per una perfetta riuscita della manifestazione, e così è stato. Alla fine bel ristoro e pasta party, a questo proposito voglio dire una cosa che il lettore, però,  non deve interpretare negativamente, anzi, la scrivo perchè mi è piaciuta la risposta che mi è stata data…. dopo essermi cambiata sono andata al pasta party, era finita la pasta ed io mi sono lamentata, l’addetto gentilmente mi ha fatto notare che a noi atleti è stato dato ciò che ci spettava e che  la pasta era per tutti e il fatto che fosse finita non dovevo interpretarlo come una mancanza di interesse o rispetto verso noi atleti. Questa risposta mi ha fatto riflettere e ho dovuto ammettere che aveva ragione. I primi tre uomini sono stati Hadim Ismail, Hadam  Marek, Iannelli Angelo. Le prime tre donne sono state D ‘Argenio Jean, Galano Teresa, Merola Annamaria. Ma un plauso va anche a noi ultimi, che soffriamo più di loro, e che ieri abbiamo lottato per giungere al traguardo vivi. Forchia ci da appuntamento al prossimo anno e al 13-14-15 Giugno 2014 per la sagra delle ciliege.

Viviana Celano

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>