Atletica News — 31 ottobre 2010

Il Consiglio federale, nel corso della riunione svoltasi oggi a Roma, ha approvato una nutrita serie di atti relativi alla stagione 2011, spaziando dai criteri per la partecipazione alle manifestazioni internazionali, alla composizione del Settore Tecnico, fino alle sedi dei campionati ed alle modifiche ai Regolamenti per l’attività nazionale. In apertura, il Presidente Franco Arese ha espresso il proprio incoraggiamento all’atletica italiana per affrontare nel migliore dei modi il biennio che sta per iniziare, quello che, a livello agonistico, culminerà con l’Olimpiade di Londra 2012 (passando ovviamente per i Mondiali di Daegu del prossimo anno). ‘Tutta la nostra atletica deve impegnarsi al massimo – le parole di Arese – il momento del Paese è tale che mettere a frutto ogni energia, con applicazione sistematica, oltre che con la consueta passione, diventa un passaggio obbligato per giungere a dei risultati. Ci aspettano due anni durissimi, a livello tecnico con Daegu e Londra. Abbiamo sicuramente delle carte da giocare, ma non dobbiamo dare nulla per scontato. Rinnovo l’invito ad impegnarci tutti, da subito, per ottenere risultati di livello adeguato alla storia e alla tradizione del nostro movimento’



Nel Settore Tecnico alcune novità per il 2011, illustrate dal DT Francesco Uguagliati. Le competenze del settore mezzofondo (veloce e prolungato) vengono estese fino alla maratona; in quest’ultima specialità trova posto, per il momento con un ruolo di supporto (in attesa del completamento del percorso tecnico) anche il campione olimpico di Atene 2004, Stefano Baldini. Nei salti, e specificamente nell’asta, chiuso il rapporto con Gennady Potapovich (che il Consiglio ringrazia per il lavoro svolto), viene chiamato alla collaborazione Fabio Pilori; restando nei salti, il capo settore Angelo Zamperin, si avvarrà, per ciò che riguarda l’alto, della collaborazione di Giuliano Corradi. La marcia vede l’inclusione tra i collaboratori di Patrizio Parcesepe, mentre i tre tutor dei giovani (Baldini, Fabrizio Mori e Gabriella Dorio) opereranno nel ruolo anche nel 2011. Sempre nell’ambito delle attività del Settore tecnico Nazionale, definiti i criteri di partecipazione alle manifestazioni internazionali 2011 (vedi file in allegato), ad eccezione di quelli per i Mondiali di Daegu (la IAAF non ha al momento prodotto gli standards d’iscrizione alla manifestazione).



Fissate date e sedi delle principali manifestazioni di campionato federale per la prossima stagione. Di seguito, sono elencati alcuni tra i principali appuntamenti.



Campionati Italiani di prove multiple indoor (29-30 gennaio): Ancona;


Campionati Italiani Individuali di cross (30 gennaio): TBD;


Campionati Italiani giovanili indoor (12-13 febbraio): Ancona;


Campionati Italiani Assoluti indoor (19-20 febbraio): Ancona;


Finale Campionati di società di cross (27 febbraio): San Giorgio su Legnano (MI);


Campionati Italiani Indoor Master (4-6 marzo): Ancona;


Campionati Italiani di cross Master (27 marzo): Ugento (LE);


Coppa Italia (4-5 giugno): Firenze;


Campionato di società Allievi, Finale A (11-12 giugno): Saronno (VA);


Campionati Italiani Junior e Promesse (17-19 giugno): Bressanone;


Campionati Italiani Assoluti (25-26 giugno): Torino;


Campionati Italiani di società, Finale A oro (24-25 settembre): Sulmona;


Campionati Italiani Allievi (1-2 ottobre): Rieti;


Campionati di Società Under 23, Finale A oro (8-9 ottobre): Modena.



Approvati anche lo schema relativo alle quote associative, diritti di segreteria e tasse federali per il 2011 (con un sostanziale mantenimento delle quote in vigore per l’anno in corso, con l’intento di non gravare ulteriormente sui bilanci delle società nel difficile momento economico del Paese) e l’impianto regolamentare per l’attività della prossima stagione. Tutti i dettagli relativamente a questi argomenti verranno pubblicati nei prossimi giorni su Fidal.it. Il Consiglio ha infine deliberato di proporre al Ministero dell’Istruzione un accordo che vedrà la FIDAL organizzare le finali dei Giochi Sportivi Studenteschi di Primo e Secondo grado; indicate anche le date di svolgimento delle manifestazioni di cross (20 marzo) e della pista (nell’ambito della settimana dell’atletica, a precedere il Golden Gala del 26 maggio).

Autore: Ufficio Stampa FIDAL

Share

About Author

Peluso

  • giovanni calce Poligolfo Formia

    SPERIAMO CHE NON CI SIANO AUMENTI PER IL TESSERAMENTO RAGAZZI E MASTER.

  • Laura Galeano Atletica Virgiliano

    speriamo che non hanno eliminato le finali dei campionati master…come ho sentito dire

  • Laura Galeano Atletica Virgiliano

    finali di campionati di società master….

  • guglielmo capraro Poligolfo

    Caro Presidente Arese, un po’ di attenzione per i Master o siamo solo numeri per la FIDAL?

  • Alfonso SCIPPACERCOLA-Atletica Virgiliano – M65

    Caro Franco, mi permetto di darti del Tu sia per essere quasi tuo coetaneo (ho 69 anni) sia per esserci conosciuti a Formia nel lontano 1972 dove c’era anche l’indimenticabiile Marcello Fiasconaro e ti fui presentato dal carissimo Prof.Ettore Milone che era stato il mio più caro amico ai tempi della scuola e ci fece fare delle foto con la mia famiglia che conservo ancora caramente.
    Ciò premesso ti chiedo, proprio perchè sei il Presidente, di non abbandonare il mondo dei “Masters” che, accollandosi le spese per la partecipazione alle varie competizioni sia Nazionali che Internazionali, andrebbe invece incentivato sia moralmente che economicamente.
    Con la speranza che queste mie modestissime parole (ma credo anche della maggior parte dei Masters) ti facciano riflettere ad operare positivamente, t’invio un abbraccio affettuoso ed un “in bocca al lupo”. Alfonso Scippacercola.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>