Maratone e altro slide — 11 luglio 2016

firenzeLa #Firenzemarathon2016 sarà ancora più suggestiva. Quella che arriverà il 27 novembre per la 33esima edizione sarà completamente rivoluzionata nella “copertina” pur mantenendo inalterate le caratteristiche che l’hanno resa la seconda maratona d’Italia con più partecipanti dopo quella della capitale, con oltre 10mila iscritti ogni anno. Il comitato organizzatore della Firenze Marathon, con la sua sezione logistica, e il Comune di Firenze, con il sindaco Nardella, l’assessorato allo sport e l’assessorato alla mobilità, hanno messo a punto il nuovo percorso per l’edizione che arriva. Nuovo percorso che avrà come principale novità la nuova logistica di partenza e arrivo che coinvolgerà ancora più degli anni passati il centro storico della città e le sue piazze più suggestive. Partenza e arrivo saranno proprio nel cuore della città, in piazza Duomo, con altre piazze, come ad esempio piazza della Repubblica e Piazza Santa Maria Novella, che saranno impegnate per i servizi di supporto ai podisti, come ristori, preriscaldamento, servizio massaggi e stoccaggio delle sacche gara, ovviamente in adeguate strutture coperte messe a disposizione dall’organizzazione. Il centro storico di Firenze sarà quindi una vera festa nel giorno della maratona. Nel dettaglio, da piazza Duomo, il plotone degli oltre diecimila podisti in gara si dirigerà percorrendo via Martelli e poi via Cavour verso i sui viali di Circonvallazione, riprendendo qui il tracciato dello scorso anno, per poi ritornare nuovamente, dopo un anello unico di 42 km e 195 metri che avrà toccato come sempre tutti i più bei monumenti fiorentini, di nuovo in piazza Duomo, per la festa che la città dedicherà a tutti coloro che taglieranno il traguardo. Il percorso risulterà ancora meno impattante per il traffico cittadino, dal momento che la maggior parte della logistica (quella di partenza e post gara) sarà circoscritta nel centro storico della città, già interdetto al traffico. I viali di Circonvallazione, ad esempio, saranno coinvolti solo nel tratto che va da Piazza della Libertà fino alle Cascine. Nella seconda parte della maratona, come negli anni passati, si transiterà nella zona del Campo di Marte e poi si entrerà nel centro storico di Firenze dove si sfilerà sotto tutti i principali monumenti della città. Il tutto è stato pensato affinchè Firenze il giorno della gara sia ancora più una vetrina di prestigio e di attrattiva per tutti coloro (atleti, accompagnatori e familiari), che arriveranno in città proprio per partecipare al grande evento rappresentato dalla maratona. Legittima la soddisfazione del sindaco Dario Nardella e dell’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, che sono stati parte attiva, come detto, per indirizzare Firenze Marathon verso queste novità, frutto di un lavoro congiunto realizzato nelle settimane scorse, fatto di incontri e sopralluoghi.

“Abbiamo colto l’opportunità del cambio di percorso – ha sottolineato il sindaco Dario Nardella – per fare una nuova scommessa con tutta la città  La scelta di far coincidere partenza e arrivo in piazza Duomo dimostra ancora una volta la volontà dell’Amministrazione di portare lo sport nel cuore della città. Questo ci permetterà di far crescere ulteriormente il fascino della nostra maratona, la seconda in Italia per numero di partecipanti, ma allo stesso tempo di semplificare la vita ai cittadini con provvedimenti di mobilità meno invasivi”. “Firenze – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – si appresta a vivere una nuova sfida di sport e spettacolo con un cambio di percorso della Marathon. Nel corso degli anni ogni modifica del tracciato ha rappresentato un punto di svolta per la manifestazione e sono sicuro che lo sarà anche questa volta. La scelta di concentrare la maggior parte del percorso nel centro storico – ha proseguito Vannucci – consentirà di valorizzare ancora di più la bellezza di Firenze e di alleggerire i disagi dei residente per la mobilità nelle aree adiacenti al centro e in periferia”.

 

Dall’elenco ufficiale del tracciato strada per strada del nuovo percorso della #Firenzemarathon2016 risulta chiaro come il percorso presenti delle suggestive novità ma nello stesso tempo ricalca anche quello dello scorso anno, e dovrebbe anche essere più scorrevole, senza alcuni punti che si ripetevano in doppio senso di marcia. Partenza e arrivo saranno, quindi, in piazza Duomo. La mezza maratona sarà in lungarno della Zecca Vecchia, da dove lo scorso anno si partiva, di fatto alla stessa altezza (qualche centinaio di metri prima) del passaggio a metà gara dello scorso anno. Tra le altre novità, dopo il 30esimo km, il suggestivo passaggio proprio all’interno dello stadio di atletica di Firenze (dove si tiene il Marathon Expo il venerdì e il sabato precedono la gara), stadio di atletica che da quest’anno, in seguito al riammodernamento e ai lavori di restyling finanziati per tre quinti proprio da Firenze Marathon, si chiama Asics Firenze Marathon Stadium dedicato a Luigi Ridolfi. Qui i podisti potranno farsi scattare una suggestiva foto-ricordo e ovviamente l’organizzazione ne trarrà vantaggi per la logistica i ristori e il conforto agli atleti. Poi si entra nel centro storico e dopo essere transitati davanti a tutti i principali monumenti di Firenze in un crescendo di emozioni e di vedute suggestive, ecco la foto dell’arrivo con la facciata della Basilica del Duomo sullo sfondo che rimarrà alle spalle dei podisti. Che si immergeranno nel consueto clima di festa e soddisfazione e avranno a disposizione, nelle limitrofe storiche e bellissime piazze di Firenze, tutto l’occorrente per le operazioni post gara.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>