Cronaca — 25 novembre 2007

Una grande festa di sport. Firenze ha celebrato oggi la XXIV edizione della sua maratona, con 7.015 atleti alla partenza, in rappresentanza di 51 nazioni, e 6.287 arrivati, quindici in più del record dello scorso anno. Un fiume multicolore e allegro di podisti che ha invaso pacificamente la città. Alle 9,20 il via ufficiale da piazzale Michelangelo, con gli ultimi che sono passati sotto lo striscione della partenza quasi sei minuti dopo i top runner. Alle 9,18 aveva preso il via la gara riservata agli atleti diversamente, dopo il minuto di silenzio osservato per rendere omaggio al maresciallo capo dell’Esercito Daniele Paladini, morto ieri in Afghanistan, mentre cercava di fermare un terrorista suicida.  


Numeri da record e grande soddisfazione per la riuscita dell’evento, organizzato dallo staff della Firenze Marathon in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune, il Consiglio Regionale della Toscana, la Fidal, il Coni e l’Aims, con il contributo fondamentale di quasi 1.700 volontari.


‘Abbiamo vissuto una giornata – ha riconosciuto Eugenio Giani, assessore allo Sport del Comune di Firenze – che ha rappresentato un notevole passo avanti rispetto al passato: la Firenze Marathon e la  domenica ecologica, insieme. E’ stato un successo e senza dubbio è un’esperienza che ripeteremo. Meno pressioni degli automobilisti sul percorso e più calore del pubblico. Ringrazio tutti gli atleti top che sin da venerdì sono stati al Marathon Expo, in mezzo alla gente. Sono dei simboli e possono essere esempi positivi per incrementare la pratica sportiva. Anche quest’anno, la maratona ha trasformato Firenze in un crocevia d’incontro fra persone provenienti da tutto il mondo, rinnovando lo spirito più puro dello sport’


GINKY FAMILY RUN


Alle 9,45, in piazza Santa Croce ha preso il via anche la Ginky Family Run, la corsa di due chilometri non competitiva, riservata ai ragazzi e alle famiglie, roganizzata in collaborazione con il Consiglio regionale della Toscana, gli Assessorati allo Sport e alla Pubblica Istruzione del Comune di Firenze e inserita nel programma della Festa della Toscana 2007. Oltre 2mila alla partenza, con atleti di tutte le età impegnati nel tracciato inserito nel cuore del centro storico e incasso delle iscrizioni degli adulti devoluto a sostegno dell’attività di Federasma e Associazione Toscana Asmatici e Allergici. I primi a transitare sul traguardo, premiati poi da Eugenio Giani e Daniela Lastri, rispettivamente Assessore allo sport e Assessore alla Pubblica istruzione del Comune, e dai consiglieri regionali Lucia Franchini, in rappresentanza della Presidenza del Consiglio, Paolo Marcheschi, cha ha corso con il figlio, e Marco Cellai, sono stati: Lorenzo Radi (scuola Arnolfo di Cambio di Colle Val d’Elsa), Imad Bouhnane (scuola Verdi), Andrea Radi (scuola Arnolfo di Cambio Colle Val d’Elsa), Lorenzo Casini (scuola Calvino) e Ernesto Palchetti (scuola Dino Compagni) .     


LUIS ENRIQUE DA RECORD


‘Concluderò la maratona sotto il muro delle tre ore’. Lo aveva assicurato Luis Enrique Martinez Garcia e la stella del calcio spagnolo ha mantenuto la promessa, tagliando il traguardo al 257 posto in h 2.58′.08”. Ha gareggiato con il pettorale numero 21, lo stesso che ha indossato per anni sui campi di gioco. Ha raccolto un nuovo successo il calciatore che ha chiuso la carriera nella stagione 2003/2004 nella fila del Real Madrid, con un bilancio di tutto rispetto: 400 partite nella Liga e 62 presenze in nazionale. E dopo aver segnato centotrentasei gol in quindici anni, si è dedicato al triathlon e alla maratona. 


Così, dopo aver provato l’ebbrezza della New York City Marathon nel 2005 (3h14’09”), l’anno scorso ha migliorato il suo tempo alla Maratona di Amsterdam. Oggi, battendo il muro delle tre ore, ha vinto una nuova sfida con sé stesso.


UN FENOMENO DALLA SPAGNA


Ha festeggiato il cinquantesimo compleanno, con un terzo posto alla Firenze Marathon. E’ la spagnola Aurora Pérez, che lo scorso 10 novembre ha compiuto mezzo secolo. Minuta, occhi scuri e vispi, è funzionario della sicurezza sociale con una smisurata  passione per la corsa.  Dieci anni fa, in Spagna  ha conquistato il record della maratona in 2 ore e 35′, ha vinto il campionato nazionale e per tre volte, dal 2004 al 2006, è stata atleta dell’anno master. Non solo. A Firenze ha stabilito la terza prestazione mondiale all time per le atlete over 50, terminando in 2h52′, e oltre a questo detiene il record mondiale dei 1500 per gli over 45. ‘Sono felice di aver festeggiato il compleanno con una prestigiosa vittoria personale qui a Firenze. Ho impiegato meno di tre ore su percorso piano – afferma, visibilmente emozionata -.  Ho tentato di superare il record spagnolo, che è inferiore di quattro minuti. Ma sono ugualmente contenta: è un bel modo di celebrare il mezzo secolo!’.


CERIMONIA DI PREMIAZIONE


Subito dopo l’arrivo dei primi atleti si sono svolte le premiazioni, a cui hanno preso parte, oltre a Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon e all’assessore Eugenio Giani, anche il questore Francesco Tagliente, il comandante del nucleo operativo territoriale dei carabinieri, colonnello Alessandro Patrizio, il generale di Brigata Aerea Settimo Caputo, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, Volante, il consigliere regionale laura Franchini, il capo di Stato Maggiore del comando militare per il territorio, generale Terravegna.   


SPONSOR E PARTNER


Al successo della Firenze Marathon hanno contribuito una serie di sponsor, il cui aiuto è fondamentale per far crescere, anno dopo anno, la manifestazione, come Asics, Honda Automobili Italia, Groupama Assicurazioni, Enervit, Nature Valley, Suunto, Radio DeeJay, Fastum Gel, Banca Toscana, Bartolini Corriere Espresso, Mondo Convenienza, San Benedetto, InTempo, Qualyline, Ptm e Armatrading, oltre ai partner dell’evento, che forniscono un prezioso sostegno e impegno nell’ambito organizzativo: Ataf, Florence Promhotels, Lady Radio, Rdf 102.7, Quadrifoglio e Traning Consultant.

Autore: CS

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>