slide TuttoCampania — 05 giugno 2018

correreOgni tanto fa bene e riscalda il cuore tuffarsi nella magica atmosfera che da sempre accompagna le competizioni Fiasp. E’ da tanto che manco su questi campi per una strana concomitanza di circostanze, alcune positive e costruttive, altre un po’ meno …

Ed oggi, 03/06/2018, eccomi di nuovo, finalmente pronta per partire alla volta di Vitulazio, con una strana euforia nel cuore.

Sono appena passate le 7.00 del mattino e mi appresto a recarmi ad uno degli eventi podistici che più amo, una gara Fiasp.

Libera da impegni lavorativi, posso dedicarmi in tutta serenità alla XXVI Sgambettata Vitulatina e XIII Memorial Cristina Formicola, gara Fiasp di 4 e 10 km organizzata dal CLUB Le Lepri.

Prevista anche una passeggiata ecologica aperta a tutti, per dare la possibilità anche ad intere famiglie di godere di una magnifica giornata di sport e aggregazione.

Ritrovo per tutti in Piazza Papa Giovanni Paolo XXIII, luogo di partenza e arrivo della manifestazione.

Ormai gli eventi Fiasp sono diventati purtroppo sempre più rari ed io, causa anche i tanti impegni, ancor più raramente riesco a parteciparvi, ed oggi, non so neanche descrivere la gioia, l’euforia e la pace che ho nel cuore.

Sono da poco passate le 8.20 che raggiungo Vitulazio e i ricordi mi assalgono “Aspetta! Dobbiamo girare l’angolo, è lì la partenza!” e riesco addirittura a dare indicazioni stradali, io che dimentico anche le strade di casa …

Quante domeniche abbiamo trascorso assieme agli amici Santarpia, Sorrentino, Villano … a sgambettare per queste assolate viuzze e la totale mancanza di agonismo sfrenato che caratterizza queste competizioni.

Ormai, tra saluti, pacche sulle spalle e sfottò quasi ci sorprende la voce della speaker che raggruppa questo simpatico plotone di amatori misto a ragazzi e famigliole intere, alle spalle dell’arco, per la benedizione e il ricordo di un amico scomparso.

Alle 9.15 il “rompete le righe” libera l’energia dei partecipanti che parte, ognuno al proprio ritmo e per la propria distanza, per le strade di Vitulazio.

Un sole bruciante caratterizza tutta la gara. Salite, discese e persino un po’ di ciottoli, sterrato e prato per attraversare una tenuta, e siamo nei pressi della zona partenza/arrivo a salutare i colleghi della 4 km. Continuiamo a percorrere il secondo giro per terminare i 10 km che ci separano dal traguardo.

Completo la gara spingendo solo negli ultimi km e sono felice.

Sì! Felice di essere di nuovo protagonista nella Fiasp che tanto fa e tanto dà al podismo, alle famiglie e ai giovani.

Grazie amici della Fiasp, grazie di esistere e di darci la possibilità di vedere e vivere un’altra faccia del podismo.

Un saluto e appuntamento alla XXVII Sgambettata Vitulatina.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc.

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>