Atletica News — 30 settembre 2013

Sono l’ Athletic Club 96 Ae Spa e l’Atletica Firenze Marathon i vincitori della serie Argento dei Campionati di Società Assoluti 2013 a Vicenza. I bolzanini, già in netto vantaggio al termine della prima giornata, oggi mettono altro fieno in cascina sino a conquistare l’alloro con 170 punti. Al secondo posto si issa l’Atletica Virtus Lucca, capace con 154.5 di superare i padroni di casa dell’Atletica Vicentina a 153 punti. La classifica femminile premia le atlete della Firenze Marathon che raccolgono 167.5 punti, davanti all’Atletica Vicentina (due volte sul podio) a 151 punti e la Quercia Trentingrana con 148.5.

Al campo Perraro la seconda giornata di gare si apre con le martellate di capitan Vizzoni, in pedana con la maglia dell’Atletica Livorno. Il finanziere, nonostante la dozzina di metri che sin dal primo lancio lo separano dal resto dei contendenti, si esprime in tutti e sei i tentativi all’ultimo dei quali supera la fettuccia dei 70 metri: 70,44. Si ripete vicino agli otto metri nel lungo Emanuele Catania (Fiamme Gialle Simoni) che dopo il 7,83 stampato a Latina una settimana fa a Vicenza atterra a un ottimo 7,87 (+0.2). Al secondo posto c’è lo junior Lamont Marcell Jacobs (Virtus Lucca) che al termine di una stagione travagliata salta sino al personale all’aperto con 7,68 (+1.0). Pratica risolta anche per l’azzurro Matteo Galvan, in pista con la maglia della società d’origine Atletica Vicentina, cui basta un 21.49 (+0.7) nei 200 metri per portare a casa il bottino pieno. Nei 200 metri femminili, che vedono alla partenza alcune delle migliori specialiste delle specialità e della distanza doppia, la spunta Maria Elena Bonfanti (Lecco Colombo Costruzioni) in 24.29 (+0.5) davanti a Chiara Bazzoni (Toscana Atletica Empoli Nissan) a 24.42   (+0.5) e Marta Milani che dalla seconda serie sale sino al terzo posto in 24.44 (+0.4). Seguono poi Doris Tomasini (Quercia Trentingrana) con 24.63 e Audrey Alloh (Firenze Marathon) in 24.84. Interessante la sfida sulla pedana del giavellotto tra le due venete Maddalena Purgato  (Assindustria Sport Padova) e Ilaria Casarotto (Atletica Vicentina): alla fine è Purgato a conquistare il punteggio pieno con 50,76 davanti all’Allieva Casarotto, primatista italiana di categoria, che con 49,32 sigla una misura di tutto rilievo e il nuovo PB con l’attrezzo delle Assolute. Dalla pedana del peso Daniele Secci (Fiamme Gialle Simoni) fa segnare la terza misura all’aperto della stagione e con 18,31 si aggiudica la sfida con il quarantreenne Paolo Dal Soglio (Atletica Vicentina, 18,13) e Giovanni Faloci (Avis Macerata, 15,69). Negli 800 si impone l’azzurra under 23 Isabella Cornelli, dell’Atletica Bergamo Creberg, vincitrice in 2:09.66 davanti a Loredana di Grazia (Alteratletica Locorotondo, 2:09.98) e Eleonora Berlanda (Quercia Trentingrana, 2:10.31), con Abdulaye Wagne (Athletic Club 96 Ae Spa) primo tra gli uomini in 1:53.54. La rientrante Valentina Costanza (CUS Bologna) è prima nei 5.000 in 16:43.95, con Marouan Razine (CUS Torino) primo fra gli uomini in 14:04.02. In quinta e sesta posizione arrivano gli azzurrini Junior Samuele Dini (argento europeo di categoria nella distanza) dell’Atletica Livorno e Italo Quazzola (quinto agli EuroJunior) dell’Atletica Piemonte, rispettivamente in 14:29.59 e 14:43.08. Non ha difficoltà Giacomo Panizza dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni nel chiudere i 400 ostacoli in 52.87 davanti a Francesco Patano (Fiamme Gialle Simoni) a 53.50. Si conclude come tradizione con le 4×400: le bergamasche Elisa Rossi, Isabella Cornelli, Sabrina Maggioni e Marta Milani tagliano il traguardo in 3:45.71 mentre tra gli uomini festeggia la tribuna vicentina con la vittoria di Giovanni Filippi, Davide Sinigaglia, Check Monougou con Matteo Galvan in ultima frazione: 3:14.75 il crono finale. RISULTATI/Results

a.c.s.

Campionato Italiano di Società Assoluto su pista 2013 FINALE “ARGENTO” – Vicenza

CLASSIFICHE MASCHILI:  1. Athletic Club 96 AE Spa (170 punti), 2. Virtus CR Lucca (154.5), 3. Atl. Vicentina (153), 4. CUS Torino (131), 5. Atl. Livorno (129.5), 6. Lecco-Colombo Costruzioni (127), 7. Fiamme Gialle Simoni (121), 8. CUS Palermo (117), 9. Atl. Piemonte (115), 10. CUS Genova (107), 11. ACSI Campidoglio Palatino (100), 12. Atl. Avis Macerata (90).

CLASSIFICHE FEMMINILI:  1.Firenze Marathon (167.5 punti), 2. Atl. Vicentina (151), 3. US Quercia Trentingrana (148.5), 4. Bergamo 1959 Creberg (143), 5. Brugnera Friulintagli (139), 6. Alteratletica Locorotondo (129), 7. Toscana Atl. Empoli Nissan (125.5), 8. Lecco-Colombo Costruzioni (113.5), 9. CUS Bologna (111), 10. Sisport FIAT Torino (107), 11. ILPRA Vigevano Parco Acquatico (92), 12. Assindustria Sport Padova (90).

Ufficio stampa fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>