Cronaca — 30 marzo 2009

Si sono svolti nello scenario del Circo Massimo a Roma i Campionati Italiani individuali e societari di corsa campestre dell’ASI, ovvero la XII Edizione del Memorial C.A. Guida. Tantissimi i ragazzi presenti: neanche il forte vento ha spazzato via il loro entusiasmo. Sono stati loro i veri protagonisti di questa giornata, coloro che hanno riempito le gare e che hanno fatto divertire tecnici e genitori assiepati lungo il percorso.
Il tracciato di gara si snodava su tutta la lunghezza del Circo Massimo ed è stato un percorso molto veloce e spettacolare, visto che è stato possibile seguire tutte le fasi di gara. Diverse distanze per le varie categorie.
Hanno iniziato gli esordienti su un percorso di 700 m in cui ha avuto la meglio Simone Mansutti (ASI Atletica Latina 80) mentre la le esordienti prima arrivata Martina Mansutti, sempre della stessa squadra e, probabilmente, dello stesso sangue!
Dopo di loro è stata la volta dei Ragazzi su un percorso di 1000 m. Ha vinto la gara e il titolo Davide Rinaldi (ASD Lib.GG.SS.Salvatore) mentre tra le ragazze ha vinto Diana Gunatillake (ASI Veneto).
Nei 1500 Cadetti  primo posto sul podio per Antonio Rocci (Gruppo Pod. Amatori Teramo) mentre tra le cadette, Angela De Bonis (Polisportiva Astro 2000) copre per prima i 1200 m del tracciato.
bLa gara dei 3000 m Allievi è stata combattuta e avvincente. Alla fine l’ha spuntata Ali Ma Abdikadar Sheikh  (Nuova Atletica Studentesca Sezze) davanti ad Ali Mo Abdikadar Sheikh , stessa squadra, e suppongo anche questa volta, stessa famiglia. Terzo posto per Stefano Milone (Atletica Sagittarius).
Le Allieve hanno invece percorso un giro di 1500 m in cui l’ha spuntata Laura Marchesini (Pol. Capanne) mentre Giulia Roverato (ASI Veneto) conquista il secondo posto, al fotofinish con  Michela Moscarella (Polisportiva Astro 2000).
Unica gara per la categoria Junior, Promesse e Assoluti uomini su un percorso complessivo di 5 km. Tra gli Juniores si è laureato Campione Italiano Valerio Adamo (Adamo Athletic Club) mentre ha vinto il titolo tre le Promesse Carlo de Blasio (ASI Atletica Latina 80). Nella categoria assoluti  è Campione Italiano Danilo Palmieri (Atletica Agropoli Hotel Il Ceppo).
Le stesse categorie femminili si son date battaglia sui 3 km. Ha vinto il titolo Assolute Michela Zanatta (ASI Veneto) che ha nettamente dominato la gara. Prima tra le Juniores Rosa Nicolò (ASI GS Aschenez).
Per le categorie Amatori e Master maschili e femminili, la lunghezza del percorso era analoga (5 km e 3 km rispettivamente). La gara maschile è stata vinta da Antonio Cutillo (ASD Polisportiva Astro 2000) mentre in quella femminile si è imposta Sonia Marongiu (ASI Veneto).


Campioni di categoria master maschili:
Rocco Migliorino MM35
Piero Bogazzi MM40
Antonio Cutillo MM45
Michele Capobiano MM50
Romeo Bruno MM55
Francesco Spinelli MM60
Giovanni Matola MM65
Mattero Carruozzo TM


Campioni di categoria master femminili
Sonia Marongiu MM35
Mara Bezzon MM40
Antonietta Pugliano MM45
Mirella di Egidio MM50
Angela Meri Terralavoro MM55
Liviana Piccolo MM60
Roberta Andreolli TF


Tutti i risultati stanno sul sito http://www.fidal.it/ 


A livello di società, vincono il Trofeo Giovanile Maschile l’ASD Lib. G.S.SS.Salvatore mentre il Trofeo Giovanile Femminile va all’ASI Atletica Breganze. Il Trofeo Assoluto Maschile lo vince l’ASI Atletica Latina 80 mentre và all’ASI Veneto sia  il Trofeo Assoluto Femminile che il Trofeo Amatori Donne. Il Trofeo Amatori Uomini va alla compagine foggiana dei Podisti di Capitanata.

Autore: Sonia Marongiu

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>