Cronaca HOME PAGE — 10 gennaio 2012

S.Pancrazio. Copertina per il ventennale della “Staffetta della Befana”, che ieri ha collezionato ben 23 formazioni al via, delle quali 4 tutte femminili. Sull’anello di 1.950, nel complesso, la palma dei migliori va ex equo all’Atl. 85 Bcc Faenza e Romagna Running, che hanno conquistato un oro ed un argento ciascuna. Partiamo dal settore maschile, dove ha pagato la compattezza dei faentini, che sono stati nel gruppo di testa nella prima frazione di Gentilini (6’04”), per poi lanciarsi con Gorini (5’56”), Della Pasqua (5’50”) e Del Rosso (5’57”) verso un trionfo annunciato, stampando 23’47”. I campioni in carica del Romagna Running (Lazzarini, Zoffoli, Benedetti) accusavano alcune assenze importanti, ma hanno tenuto sulle spine il pubblico, chiudendo a soli 15”, grazie alla rimonta nella tornata conclusiva attuata da Benini (5’41”), più veloce di giornata, mentre il bronzo è andato al team misto “I Magnoni” (a 18”), composta da Aber, Marangoni, Monteruccioli e De Paola. Poi sono giunti i bolognesi del Castenaso (a 25”) davanti alla sorprendente equipe Corriromagna.it (25’13”), che ha accomunato campioni affermati quali Lacerenza (6’26”) ed Alessandri (6’29”), al giovanissimo Bellini (6’08”), ed all’ex azzurro delle siepi Vittorio Di Saverio (6’10”), ora Direttore Tecnico delle Fiamme Gialle, salutato per la prima volta in Romagna. Fra le donne invece le prime due posizione si sono invertite con le cesenati troppo più potenti, guidate dalla prorompenza di Anna Spagnoli, che in ultima frazione ha corso in 6’21”, completando l’opera iniziata da Barucci, Laghi e Testi, e fermando le lancette su 27’32”. L’85 Faenza, composta dalla giovanissima Solaroli, Placci, Graziani e Marzocchi, si è dovuta arrendere per 3’47”, seguite dal Ponte Nuovo (32’42”). Il podio fra gli over 53 invece è stato condiviso da “Maratoneti per caso”, “I rimasugli” e “Forrest Gump”, tutte squadre miste.

                                                                                        Danny Frisoni

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>