Maratone e altro slide — 06 settembre 2016

staffettaAppuntamento domenica 2 ottobre, alle 10.00 dalla pista dell’Arena Civica di Milano, per la seconda edizione di Ekirun, l’ekiden organizzato da S.S.D. RCS Active Team in collaborazione con RCS Sport. La formula è quella della tradizione giapponese, con 6 frazioni per arrivare alla distanza complessiva della maratona: le squadre sono formate da 6 persone dunque, che correranno 3 frazioni lunghe e 3 corte alternate (7,195 km / 5 km / 10 km / 5 km / 10 km / 5 km).

SEI SOLO? EKIRUN TI TROVA UNA SQUADRA – Possono partecipare i tesserati FIDAL, in squadre sia interamente composte da atleti della stessa società sia formate da atleti di diversi club, e i possessori di Runcard. E proprio ai possessori di Runcard che desiderano iscriversi individualmente, Ekirun riserva uno speciale sconto di 5 euro sulla quota. La novità di quest’anno è la possibilità di iscriversi a Ekirun anche come atleti singoli: durante la fase di iscrizione verrà richiesto di indicare il passo di gara previsto e la preferenza per una frazione lunga o breve. Gli organizzatori, sulla base delle informazioni raccolte, abbineranno i runner in squadre omogenee per età e livello di performance.

ORIZZONTE TRICOLORE – La componente aggregativa, la possibilità di “fare squadra” e condividere allenamenti e obiettivi, le distanze abbordabili anche per i meno allenati sono i punti di forza dell’evento.

Ma a Milano l’Ekirun di Milano del prossimo 2 ottobre sarà un “test event” per valutare l’introduzione, a partire dal 2017, di un vero e proprio Campionato Italiano di Staffetta su Strada, da disputarsi annualmente a Milano per i prossimi 5 anni. L’iniziativa nasce in collaborazione con RCS Active Team, organizzatrice dell’evento, e RCS Sport per la parte commerciale e marketing.

DAL GIAPPONE – Un evento coinvolgente, che trasmette i valori fondamentali della cultura giapponese, quali solidarietà, spirito di cooperazione, condivisione e divertimento. Come lo scorso anno, l’atmosfera sarà caratterizzata dalla presenza di elementi tipicamente nipponici: l’immancabile tasuki da indossare a tracolla e passare come testimone al compagno successivo, i suonatori di tamburi tradizionali Taiko che scandiranno i momenti salienti della gara e i premi costituiti da origami realizzati a mano.

UN PO’ DI STORIA – La corsa a staffetta su strada fa parte delle gare riconosciute dalla IAAF. Dal 1992 al 1998, una volta ogni due anni, si sono disputati gli IAAF World Road Relay Championships, evento di cui è stato precursore il IAAF World Challenge Road Relay disputatosi nel 1986 a Hiroshima. Una località giapponese scelta probabilmente non a caso, visto che la staffetta su strada (meglio conosciuta con il nome di “ekiden”) è nata in Giappone più di un secolo fa, raggiungendo incredibile popolarità nel paese del Sol Levante dove l’ekiden è praticato a livello scolastico e universitario con funzione propedeutica al distance running.

Ulteriori informazioni e iscrizioni sul sito www.ekirun.it.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>