Cronaca — 04 ottobre 2010

Un’edizione da festeggiare per il Trofeo Madonna della Vittoria, la gara podistica organizzata a Sermoneta da Paolo Rolando e dall’Atletica Latina del presidente Luigi Farina, in collaborazione con l’Uisp-Unione Italiana Sport Per tutti della provincia di Latina e con il patrocinio del Comune di Sermoneta. Ben duecento atleti si sono presentati al via della manifestazione, che quest’anno ha celebrato il quarto di secolo, oltre a ricordare il decennale dalla scomparsa di Lamberto Milani, alla cui memoria è dedicato il premio assegnato al primo classificato.
Sui dieci chilometri e 500 metri del tracciato, che si sviluppa su quattro giri disegnati nel centro storico di Sermoneta, ha prevalso in 36 minuti e 12 secondi il portacolori della Colleferro Atletica Gianluca Bonanni, vincitore solo pochi mesi fa del titolo tricolore sui 5000 metri nella categoria M35, ai Campionati Italiani disputati sulla pista dello Stadio Olimpico di Roma all’indomani del Golden Gala. Piazza d’onore per un altro campione d’Italia, il beniamino di casa Giuseppe Poli, che ha vinto il titolo tra gli M35 sugli 800 metri. Sulle strade domestiche, l’atleta della Latina Runners ha fatto fermare i cronometri un secondo dopo la soglia dei 38 minuti. Terzo posto, a soli sei secondi da Poli, per Marco Di Loreto, che ha dato una grande soddisfazione all’Atletica Borgate Riunite Sermoneta, da poco ricostituitasi.
In campo femminile, successo per Patrizia Di Principe (Olimpic Marina di Minturno), che ha concluso la sua prova in 45’30’ aggiudicandosi anche il Memorial Francesca Mare. Dietro di lei Silvia Merola (Latina Runners) in 47’02’, e Tamara Ferrante (Atletica Alatri 2001 I Ciclopi) in 48’37’.
La speciale classifica a squadre, stilata in base al numero di atleti al traguardo, ha visto prevalere la Nuova Podistica Latina davanti alla Podistica Aprilia e alle Borgate Riunite Sermoneta.
Alla cerimonia di premiazione sono intervenuti la signora Enza, moglie di Lamberto Milani, ed il figlio Amilcare, che hanno consegnato nelle mani del vincitore il trofeo in memoria di un atleta che ha compiuto epiche imprese podistiche come la Parigi-Roma. Presenti anche il sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli, l’assessore allo Sport Giuseppe Corelli ed i rappresentanti delle associazioni che hanno supportato la riuscita del Trofeo Madonna della Vittoria e che organizzano i festeggiamenti per la Santa che si svolgeranno fino a domenica prossima.
«La giornata di oggi – ha sottolineato il sindaco Giovannoli – è l’occasione per ricordare un uomo come Lamberto Milani che avrà sempre un posto importante nella storia sportiva della nostra cittadina. Voglio ringraziare Paolo Rolando e tutto il comitato organizzatore perché ci consente di commemorare ogni anno Lamberto, oltre ad aver allestito una competizione che si è ritagliata uno spazio importante tra le gare podistiche nel Lazio. Inoltre il Trofeo costituisce l’avvio dei festeggiamenti in onore della Madonna della Vittoria che si concluderanno con il celeberrimo Palio, uno dei momenti più importanti e significativi per la nostra comunità».
Il Trofeo Madonna della Vittoria era valido anche quale Tappa Oro del Grande Slam-Trofeo Icar Renault, il Campionato Provinciale organizzato dall’Uisp in collaborazione con Mapei, Sport ’85, Polase Sport ed Ipermercato Panorama Latina.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito internet www.uisplatina.it.

Autore: Uisp Latina

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>