Cronaca — 17 aprile 2011

Il primo record per la ‘LA MEZZA DI GENOVA’ è arrivato dalle iscrizioni oltre 1500 per i 21 km ai quali si sono aggiunti i mille della Corri Genova di km 11 e altri 400 per la Family Run. Sotto l’aspetto agonistico il secondo record è arrivato dal settore femminile grazie alla marocchina Hafida Izem (Reggio Events) che rientrava in una gara di 21 km dopo quasi 4 anni di assenza dalle competizioni, imponendosi per distacco in 1.11’59’ record della corsa (prec. 1.13.09′ della Quaglia nel 2009). Per la Izem che ci fossero prospettive di record era nell’aria dopo il successo nel Vivicittà ma neppure lei si attendeva un crono simile che è il suo secondo tempo di sempre dopo l’1.10’39’ nel 2044 quando vinse la Roma-Ostia, secondo posto per Emma Quaglia (Cus Ge) non ancora al meglio dopo l’infortunio che ne ha bloccato l’esordio in maratona la domenica prima a Milano, ma ci riproverà il prossimo 8 maggio in quella tedesca di Hannover. La gara maschile è stata una lotta a quattro sin dall’avvio tra Koech (Ken), Zaid e Radouan (Mar) e Khelifi (Tun), ma nessuno che abbia preso una decisa iniziativa e cosi vi è stata una frenetica volata finale con tanto di caduta dei tre magrebini e vittoria di Koech l’unico a salvarsi dal toccare terra. Sesto e primo degli italiani Salvatore Concas arrivato insieme al suo tecnico Valerio Brignone, ottavo Orru e nono Zenucchi, ritirato Sanna. In gara anche la senatrice Roberta  Pinotti e l’ex goleador Roberto Pruzzo che hanno concluso sorridenti sotto il limite delle due ore. Ordine d’arrivo maschile: 1° Koech (Ken-Atl. Recanati) 1.05’46’, 2° Radouan (Mar-Casone Noceto Pr) 1.05’47’, 3° Zaid (Mar-Rocco Scotellaro Mt) 1.05’49’, 4° Khelifi (Tun-Atl.Acquaviva Ba) 1.05’50’, 5° Ghallab (Mar-Città di Genova) 1.08’29’, 6° Concas (Cambiaso Risso Ge) 1.09’44’, 7° Brignone (idem) 1.09’44’, 8° Orru (Pod. Peralto Ge) 1.13’15’, 9° Zenucchi (Città di Genova) 1.13’44’, 10° Rossi (Città di Genova) 1.13’47’. Ordine d’arrivo femminile: 1^ Izem (Mar-Reggio Events) 1.11’59’, 2^ Quaglia (Cus Ge) 1.15’24’, 3^ Robaudo (Cus Ge) 1.19’10’, 4^ Rudasso (Città di Genova) 1.19’37’, 5^ Haldimann Angela (Sui) 1.21’34’, 6^ Boschi (Cambiaso Risso Ge) 1.22’30’, 7^ Angotti (Atl. Assago) 1.24’11’, 8^ Andolina (Città di Genova) 1.26’33’, 9^ Martinelli (Quadrifoglio) 1.27’17’, 10^ Papagna (Cus Ge) 1.27’37’, 11^ Bertamino (Cambiaso Risso Ge) 1.27’35’.


 


 

Autore: Michele Marescalchi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>