Cronaca — 07 agosto 2011

La 2^ edizione della Maratonina Città di Scorzè, inserita nell’ambito della 29^ Festa dello Sport, organizzata dal C.S. Libertas Scorzè e dal Comitato Organizzatore della Maratonina, è andata in archivio con la vittoria del keniano Solomon Kirwa Yego (nella foto), con il tempo di 1h06’56’, davanti al giovane bellunese Giancarlo Simion (Jager Vittorio Veneto), che ha chiuso in 1h07’34’.


Il portacolori della Sef Stamura Ancona è arrivato in solitaria sul traguardo di Piazza Donatori di Sangue, dopo un appassionante testa a testa con Simion durato fino al 19° km, quando Solomon ha piazzato l’ultimo, decisivo allungo, al quale Simion non ha saputo rispondere.


Completa il podio il marocchino Slimani Benazzouz, giunto al traguardo in 1h08’13’. Ottima anche la prova dell’atleta della Biotekna Marcon, Said Boudalia, che, dopo un mese problematico a causa di alcuni problemi fisici, è rientrato in gara proprio a Scorzè, chiudendo al quarto posto in 1h13’46’.


In campo femminile, bis della marocchina del Cus Parma, Siham Laarachi, che si aggiudicata la gara in 1h21’56’. Al secondo posto, l’atleta della Vicentina, Maurizia Cunico (1h25’49’), mentre ha completato il podio femminile la portacolori dei Podisti Cordenons, Eva Vignandel (1h27’10’).


Circa 400 gli atleti, provenienti da tutto il Nord Italia, che si sono cimentati nel nuovo percorso che si snoda tra i centri abitati di Scorzè e Rio San Martino. Un buon successo per quello che, piano piano, sta diventando un tradizionale appuntamento estivo sulla distanza della mezza maratona (a cura del Comitato Organizzatore).

Autore: Fidal Veneto

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>