Cronaca — 12 febbraio 2009

Dall’altare ai campi da neve il passo è breve, specie se la passione per la montagna è uguale alla grande vocazione per la fede di Dio. E lui, il parroco di Telve, lo ha dimostrato ancora una volta. E’ andato a vincere la ciaspolata dei preti, in occasione della manifestazione ‘Il Signore S(c)ia con Voi’, organizzata sull’Appennino modenese dal Centro Sportivo Italiano.


Don Franco Torresani, già campione europeo di corsa in montagna ed imbattibile podista sui sentieri di alta quota, questa volta ha sbaragliato monsignori e prelati, parroci e curatori di anime nella prova di fondo-ciaspolata al Passo del Lupo di Sestola, nel modenese, nella prima giornata della 10^ edizione dei campionati nazionali per sacerdoti. Una sessantina i concorrenti, provenienti dalle diocesi di molte regioni italiane ed in rappresentanza di altrettante comunità parrocchiali.


Nell’altra prova, sul percorso dello slalom gigante con 30 porte, sono stati invece i sacerdoti della Curia di Como a prevalere, con don Stefano Bianchi (under 45) e don Gianluca Dei Cas (under 35), mentre il responsabile nazionale della pastorale giovanile della Cei, Don Nicolò Anselmi si è affermato tra gli under 60. Da rimarcare la discesa dell’80enne don Paolo Ghidi di Maranello, nella manche vinta da don Ezio Contrini di Trento.


Sul comprensorio montano del Cimone era atteso anche don Georg Gaenswein, segretario particolare del Papa, grande appassionato di sci nordico, ma gli impegni del Santo Padre a Roma non gli hanno permesso di intervenire. Idealmente però l’addetto alla segreteria di Benedetto XVI, a Sestola, c’è stato ed il merito è andato all’esilarante inviato di ‘Striscia la Notizia’, che con gli sci ai piedi si è lanciato dal cancelletto superiore, indossando scherzosamente la tonaca di don Georg.


Applausi e risate, assieme ad un premio-ricordo conferitogli da don Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale del CSI, da donare ad Ezio Greggio e Michelle Hunzicker per l’idea televisiva messa in atto: ‘Peccato che in Campania non ci siano preti sciatori – fa sapere don Rosario Accardo – delegato allo sport della Curia di Napoli perché una nostra presenza sarebbe stata di forte risalto.’


 


Nelle foto: Il podio con don Franco Torresani (al centro) e l’inviato di Striscia la Notizia

Autore: Giovanni Mauriello

Share

About Author

Peluso

  • silvio xgianni

    don franco lo conosco di persona , infatti a tovel lago (tuenno è la sua parrocchia ) corre con noi , dopo messa …e scappa !
    E’ una grava persona , a giugno è una festa con lui …sulle salite della montagna !

  • elio frescani (isaura valle dell’irno)

    ho corso la ciaspolada qualche anno fa e don franco andava forte. complimenti don franco e a presto rivederci a Fondo.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>