TuttoCampania — 24 novembre 2008

Mi ha impressionato non poco la presenza delle forze dell’ordine sul percorso. Erano ovunque, a chiudere ogni varco. Persino noi che precedevamo di pochi minuti la gara, con tanto di pass ufficiale, abbiamo dovuto a volte fermarci per giustificare il nostro essere sul tracciato.


Peccato però per i pochi partecipanti, visto quanto proposto la gara avrebbe meritato molti più presenti sia sulla Maratona sia sulla Mezza Distanza.


La maratona (Organizzazione Coni Caserta e Napoli Marathon Club) parte da CastelVolturno, con in prima linea il Sindaco. Il freddo non è mancato, almeno nella prima parte di gara.


A Mondragone, sempre sindaco in testa, la partenza della Mezza maratona, poco prima del passaggio della 42.


Al 28° km il ritiro di Emanuele Zenucchi, favorito alla partenza. Emanuele ha pagato i problemi allo stomaco che lo hanno colpito sabato sera e anche una partenza troppo veloce (in ragione proprio del suo stato non ottimale al via).


Gruppetto di 4 atleti in testa alla gara, tutto campano.


Gennaro Varrella (International Security Service) a controllare gli avversari, certo delle sue ottime condizioni fisiche e di un finale come pochi altri.


Con il passare dei km Andrea Maresca (Napoli Nord Marathon) e Remigio Montella (Isaura Valle dell’Irno, poi terzo al traguardo) perdono il contatto e Romualdo Barbato (Marathon Club Frattese), sempre con Gennaro Varrella, continuano sul ritmo in vista del traguardo.


La vittoria viene decisa proprio nelle ultime centinaia di metri. Varrella Accelera, Barbato non tiene.


I tempi finali non sono esaltanti, ma è stata gara puramente tattica. 2h42′ sono bastati per la vittoria.


La Maratona donne ha riproposto alla grande Annamaria Caso. La Praianese, del Team Napoli Nord Marathon, ha sfiorato nuovamente il muro delle tre ore, con soli 47′ oltre lo stesso. Passaggio a metà gara in 1h31′ (con qualche problemino di stomaco accusato verso il 18° km) per poi riuscire a correre la seconda parte più velocemente. 3h33’20’ per la seconda posizione di Maria Blomberg (sempre Napoli Nord Marathon) e terzo gradino del podio, in 3h39’35’, per Marilena Silvestri (Podistica Bosco di Capodimonte).


La Mezza Maratona, con ospiti fuori gara di un gruppetto di keniani, ha visto la vittoria di Vincenzo Verde (1h18′ per lui), davanti ad un ottimo Marco Cicala (Amatori Caserta) e Salvatore Albrizio (gran bella prova per il portacolori della Napoli Nord Marathon).


La 21 km riservata alle donne ha visto primeggiare Giovanna Landi. L’atleta dei Podisti Cava Picentini ha confermato di essere in un buono stato di forma (per lei 1h32’37’).


La neo Mamma Susy Giocondo (Gabbi Bologna) è seconda, in 1h33’19’. A poco più di due minuti l’arrivo di Ivania de Matos, terza posizione per lei.


 Classifica per società (prevista per la maratona) andata alla Napoli Nord Marathon.


Nella foto: Annamaria Caso

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>