Cronaca slide — 03 luglio 2016

MELI EZEKIELANCORA una volta sono gli africani a conquistare il palcoscenico maggiore nella “Sgambata delle 2 Torri” giunta all’edizione numero 35 che si è tenuta a Lucciano di Quarrata. Organizzata dal circolo di Lucciano con la collaborazione tecnica della Podistica La Stanca Valenzatico e il patrocinio del comune di Quarrata sugli 11 chilometri tortuosi del percorso competitivo di 11 chilometri si sono dati battaglia in circa 400 podisti e il primo a tagliare il traguardo è stato il keniota Meli Ezekiel Kiprotich (Atletica Futura) che è riuscito a precedere il pistoiese, campione del mondo 2015 di corsa in salita, Massimo Mei (Atletica Castello) e il keniota Midar Hicham (Castelfranchese), più lontani Fabio Malus (Orecchiella) e Massimiliano Bisenzio (Polisportiva Il Giglio). Ottimo 9° posto assoluto e trionfo fra i Veterani di Alessio Melani (Atletica prato) su Aldo Torracchi (Atletica Lastra) e Giuliano Burchi (La Stanca Valenzatico). Il pistoiese Roberto Mei (Silvano Fedi) è stato il più bravo di tutti negli Argento staccando nettamente Moreno Deiana (Gli Spuntati) e Fabio Gualtieri (Risubbiani).

Anche la gara femminile è stata ad appannaggio di un’ atleta keniota visto che è riuscita ad imporsi Eunige Cheibit (Individuale) davanti a Claudia Astrella (Atletica Castello), Luciana Aresu (Gli Spuntati), Fatma Boulahfa (La Galla Pontedera) e Valerie Mathevon (Le Panche Castelquarto). La graduatoria della categoria Veterane ha visto primeggiare Catia Ghiardi (Montemurlo), seconda Eva Grunwald (Luivan) e Silvana De Pasquale (Il Fiorino). La gara assegnava anche il memorial “Non dimenticando Serena” e il trofeo “Sergio Benini”.

 

Giancarlo Ignudi

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>