TuttoCampania — 24 febbraio 2014

Fiamme ArgentoLo scorso anno fu una gran bella seconda edizione del “Trofeo Fiamme Argento”. Normale quindi che, nonostante la contemporaneità della Roma/Ostia, già oltre 1200 atleti hanno chiesto di esserci alla terza edizione, alla gara di domenica prossima (2 Marzo) a Sant’Angelo In Formis, alla gara organizzata da Alessandro Pellegrino. Organizzata e coordinata da Alessandro, con l’aiuto di uno staff di prim’ordine e collaborazioni importanti, con associazioni e forze in campo in gran numero.

Da segnalare che quest’anno la gara assegnerà anche i titoli societari Fidal Master, maschili e femminili.

Percorso che si conferma rispetto a quello del 2013: velocissimo nella prima parte, 1 km di leggera salita verso il sesto km, per poi salire per circa 400 metri in modo impegnativo al settimo,  poi puntare velocemente alla zona traguardo.

Premi di primissimo ordine e corposi, tanto da arrivare fino al 370° uomo e 60 donne (ai primi e alle prime 10 all’arrivo ci sarà anche un premio in denaro, così pure alle prime 10 società). E se non bastasse..premi anche per le categorie master, a partire dalla 50 m/f.

Inoltre, per rendere la prima parte di gara più interessante, premio traguardo volante per il primo uomo (Italiano e Straniero) e la prima donna, posto al terzo km. Strizzatina d’occhio anche ai record da battere, 38’30” per le donne (Annamaria Vanacore nel 2012) e 30’39” per gli uomini (Antonello Petrei nel 2013), nel caso qualcuno ci riuscirà..bonus in euro anche in questo caso.

 

Non mancheranno anche quest’anno le gare riservate ai ragazzi delle scuole elementari e medie, per loro 500 metri.

E soprattutto, come ogni anno, da Sant’Angelo In Formis un messaggio sociale sarà veicolato attraverso l’evento sportivo delle Fiamme Argento. Si ricorderà Don Peppe Diana, ci sarà Libera e l’Associazione Jerry Maslo, per mai dimenticare, per dare forza a chi la propria forza e la propria vita l’ha spesa e la spende contro la camorra, contro le mafie.

A domenica

http://www.fiammeargento.com/

Marco CasconeMarco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>