TuttoCampania — 26 aprile 2010

Una nuova gara podistica arricchisce il calendario flegreo. Ad organizzarla l’associazione culturale sportiva “I giovani per Monteruscello” con la collaborazione della Uisp Zona Flegrea. Si chiama “Pozzuoli Ke si muove” e si svolgerà domenica nell’ambito dell’omologa manifestazione artistica indetta dalle stesse associazioni. “Un evento – spiega il responsabile della Uisp Flegrea Antonio Marciano – nato per dare un momento d’aggregazione, di socializzazione alla città di Pozzuoli ed in particolare al quartiere popolare di Monteruscello in cui questi sono ridotti al minimo ed in cui la Uisp è già operativa con diversi appuntamenti di calcio, di nuoto e prossimamente anche con i campionati di pattinaggio che si svolgeranno presso la scuola Pergolesi 2 in via Marotta”. “La nostra idea è di creare un appuntamento annuale con lo sport popolare – aggiunge Giuseppe Sarnataro – con lo scopo di coinvolgere sportivi ed amatori, d’incentivare l’integrazione per i soggetti più deboli, per i
cittadini d’ogni razza, cultura e religione”.
Patrocinata dal Comune di Pozzuoli e dalla Provincia di Napoli è una corsa non competitiva di 10 km aperta ai tesserati Uisp, Fidal, altri enti di promozione sportiva. Le iscrizioni sono ancora possibili on line
attraverso i siti internet www. uisp.it/zonaflegrea o www.comune.pozzuoli.na. it oppure domenica mattina prima dello start. Saranno premiati con doni in natura i primi 6 uomini ed altrettante donne. A tutti gli atleti (massimo 300) sarà, invece, dato la tessera Uisp, la medaglia di partecipazione ed il pacco gara contenente la password per scaricare dal sito www. uisp.it/zonaflegrea il diploma di partecipazione.
La prova partirà alle ore 9 da via Ungaretti. Di qui i podisti proseguiranno sul seguente tracciato cittadino: Via Nicolardi, via Matilde Serao, via Reginelle, costeggeranno la Circumflegrea e il depuratore di Cuma, saliranno per via Licola Patria e via Tre Piccioni, la discesa di via Monterusciello per poi rimettersi su via Ungaretti dovrà è fissato il traguardo. Presso il gazebo allestito nella pista ciclabile di Monteruscello sabato (dalle 10 alle 13.30) e domenica durante il raduno prima della partenza (dalle 7.30 alle 8.30) sarà possibile ritirare il pacco gara.
Nel pomeriggio (dalle 17 alle 22) spazio agli spettacoli realizzati dalle
associazioni Arca di Noè, Niente per caso, Asd Rinascita MOnteruscello 2002, l’Arcobaleno bianco, non solo nozze, Diego Perris, Gerardina, Lydrica fatti assurdi, Volume 69, Ground Zero e dal gruppo folkloristico carnevalesco di Villa Literno.

Autore: Andrea Di Natale

Share

About Author

Peluso

  • silvio scotto pagliara

    questa gara non è aperta a nessuno della fidal !!!
    Non facciano dichiarazioni che non hanno nulla a che fare con la fidal e i suoi tesserati.
    Questi non sono merce , ma persone iscritti e tesserati con la federazione di atletica .
    la fidal no riconosce null adi cio e si rischia anche una diffida dalla stessa fidal , a reclamare cio’ che non ha nulla da vedere con i suoi iscritti !

  • Andrea Di Natale

    Ringrazio l’amico Silvio Scotto Pagliara per il chiarimento.
    Purtroppo, dopo un anno lontano dall’atletica, mi sono fidato (e ho fatto malissimo) di quanto dettomi dall’organizzatore

  • stampa.campania@uisp.it

    La gara podistica Pozzuoli Ke si muove è non competitiva, a passo libero. E’ aperta ai tesserati Fidal e cittadini liberi.

  • stampa.campania@uisp.it

    tesserati Uisp, non Fidal

  • nunziello da pozzuoli

    Vorrei sapere con certezza se possono partecipare tesserati Fidal in attesa Vi porgo i miei cordiali Saluti

  • x nun ziello

    dice il seguente stampa.campania
    tesserati UISP e non fidal !
    signor nunziello da pozzuoli , deve leggere !

  • max massa

    Mi chiedo , se trattasi di una prima edizione di una corsa aperta a tutti , in una zona popolare e popolosa della ns cittadina , che deve fare onore agli organizzatori (tra l’altro ASSOLUTAMENTE GRATUITA !!) quale possa essere il problema se sia aperta o meno ad una o ad un’altra societa’. Se iniziative del genere , vista la buona risposta di pubblico , a Pozzuoli le facesse qualche altra società dotata di buona volontà……

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>