Cronaca slide — 09 agosto 2016

A Navazzo di Gargnano (Bs) con testimonial Gianni Poli è tornata la DIECIMIGLIA del Garda (uomini) e 4 Miglia (donne) anziché 5 (causa errore), per la verita la manifestazione non si era mai interrotta ma era stata limita nel 2014 e 2015 a sole 5 Miglia per tutti. Orgazizzata dal G.S. Montegargnano la manifestazione prevedeva in mattinata anche le gare dell’Hiterland Gardesano in totale quasi un migliaio i partecipanti. Nella Diecimiglia maschile duello sin dall’avvio tra Nicola Venturoli, Simone Pessina, Franco Zanotti e Juri Radoani seguiti a distanza da Boroni, poi nei giri finali rimanevano solo Venturoli e Pessina, con il primo che all’ultimo giro dei dieci previsti prendeva un certo margine di vantaggio che gli permetteva di chiudere solitario sul traguardo posto all’ingresso del campo sportivo di Navazzo con un margine di 22 secondi su Pessina. Nella gara femminile un errore faceva concludere buona parte delle atlete al 4° giro anziché al quinto, netto dominio sin dall’avvio di Monica Seraghiti, mentre alle sue spalle gran duello tra Mirella Bergamo e Monica Pont con quest’ultima che al terzo giro sorpassava la bergamasca, causa l’errore dei giri non venivano assegnati i tempi alla gara femminile e alle categorie Master Over 50 ma tutti classificati e premiati. Classifica Maschile: 1° Venturoli 52’08”, 2° Pessina 52’30”, 3° Zanotti 53’23”, 4° Radoani 54’55”, 5° Boroni 55’31”, donne: 1^ Seraghiti, 2^ Pont, 3^ Bergamo.

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>