TuttoCampania — 15 marzo 2012

NAPOLI. Non solo salti e competizioni ma anche impegno nel sociale. Dopo l’argento conquistato ai Mondiali Indoor di Istanbul, in Turchia, Antonietta Di Martino (nella foto), campionessa mondiale di salto in alto, torna nella sua Cava de’ Tirreni per incontrare i ragazzi diversamente abili del Centro di Riabilitazione “La Nostra Famiglia” Domani infattila Di Martino, accompagnata dall’avv. Massimiliano Di Matteo, allenatore e consorte, dopo aver indossato la maglietta della “39ª Camminata dell’Amicizia”, annualmente pianificata dai vertici del Gruppo Amici de “La Nostra Famiglia”, s’intratterrà con i ragazzi del Centro metelliano e con gli operatori sanitari e i volontari. Nel corso della visita la direttrice del Centro cavese, Renata Zanella, chiederà alla Di Martino di accettare l’investitura di “testimonial” sia per la scarpinata di quest’anno, che si terrà il 15 aprile, auspicando che possa parteciparvi, e sia per la campagna 2012 del 5X1000 da devolversi all’Ente Nostra Famiglia. Quella dei mondiali di Istanbul, per Antonietta Di Martino, è stata la terza medaglia iridata della sua carriera conquistata, a pari merito, con Anna Chicherova ed Ebba Jungmark, saltando 1,95. Per l’atleta delle Fiamme Gialle di Cava de’Tirreni, campionessa europea indoor in carica, come detto, é la terza medaglia mondiale conquistata nella sua storia di atleta. La scorsa estate, all’aperto, a Daegu era stata di bronzo, mentre nel 2007 ad Osaka vinse un altro argento, in pari merito conla Chicherova: «Quest’anno, per tutta una serie di motivi, è stato decisamente un po’ particolare, per questo la medaglia conquistata la voglio dedicare tutta a me stessa» ha detto la saltatrice di rientro da Istanbul. «Quando ho capito di aver conquistato la medaglia? Veramente, quando ho finito al gara non sapevo di essere seconda, è stato mio marito a dirmelo, perchè in genere non guardo mai il risultato, ma vedo solamente la misura che devo saltare»

 

( Rosario Bernardini )

Share

About Author

Peluso

  • silvio

    e’ le la ns porta-bandiera per Londra ! sport puro per giochi veritieri !
    Forza Campania Bellla e generosa !!
    ad maiora sempre oltre l’asticella !

  • Agostino Rossi

    Ciao Silvio, purtroppo per nio campani , Antonietta non sarà il ns portabandiera ma rinunciando quella stupida di nuotatrice, c’è la Vezzani che ha i numeri prima della Di Martino.
    Saluti

  • Agostino Rossi

    PS Valentina Vezzali chiedo scusa

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>