TuttoCampania — 10 aprile 2017

palma campaniaStamane a Palma Campania si corre una stupenda manifestazione podistica, la “VI Maratonina di Carnevale”

Oggi, domenica delle Palme, è una di quelle domeniche atipiche che di solito sono dedicate ai festeggiamenti pasquali in famiglia. Quale modo migliore per noi podisti se non trascorrerla nell’unico modo possibile: correndo! E rimandare i festeggiamenti di qualche ora.

E così è stato! Nulla ci può fermare la domenica.

Alle 8,00 del mattino ci si ritrova, famiglie al seguito, sulle strade di Palma Campania.

In una stupenda e caldissima giornata primaverile, oltre 600 atleti si ritrovano in questa deliziosa cittadina accolti dai tanti cittadini palmesi che, entusiasti, sono accorsi in piazza.

Palma si desta e prende vita, euforica e gioiosa, nel vedere la propria terra invasa da tanto allegro movimento.

Oltre 600 divise colorate si lanciano per le vie con la ferma intenzione di riscaldarsi a dovere per affrontare preparati il faticoso e tecnico tracciato, che richiede infatti un meticoloso riscaldamento e una gestione oculata e certosina.

Lunghe salite si alternano a ripide discese che poi si aprono in lunghi tratti pianeggianti lastricati di basalto.

Alle 8,45 lo speaker Carlo Cantales richiama tutti alle spalle dell’arco di partenza. In men che non si dica si aprono le danze e ci si lancia alla conquista della città.

Una lunga e dura salita lastricata di basalto ci accompagna per più di un km fin sullo scollinamento dopo il quale ci tocca affrontare un’altrettanta lunga e ripida discesa, che tanto fa borbottare gli atleti, forse ancor di più che durante la salita. Ci portiamo poi sul rettilineo pianeggiante, sempre lastricato di basalto che ci riporta sulla piazza principale ad affrontare per la seconda volta la stessa salita.

Ripercorriamo lo stesso tracciato per la gioia dei cittadini e tifosi presenti che possono godere di una passerella di atleti senza soluzione di sosta. Al secondo passaggio dalla zona partenza ci allunghiamo sul lungo stradone pianeggiante per oltre 1 km e mezzo. Al giro di boa che rappresenta la fatica finale, si vedono sprint mozzafiato di chi, consapevole di essere quasi al termine, dà il meglio di sé per concludere in bellezza.

Gran bella gara, sia per il pubblico presente che per i partecipanti che, dopo un impegno tanto intenso, possono godersi il meritato riposo.

Un applauso agli amici dell’A.S.D.Teglanum Running e tutti coloro hanno contribuito a rendere speciale questa domenica delle Palme.

Un saluto e un ringraziamento speciale voglio farlo ad Ettore Forte e Gigino D’Aniello, responsabili regionali e provinciali OPES ITALIA per la splendida accoglienza ricevuta.

Nel salutarvi e darvi appuntamento alla “VII Maratonina di Carnevale” colgo l’occasione di fare a tutti i podisti i più sinceri auguri di Buona Pasqua.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc

 

 

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>