Atletica News — 28 settembre 2009

Nella Finale A1 di Formia (LT), tra gli uomini conquistano la promozione in Argento l’Atl. Lecco-Colombo Costruzioni (457 punti) e l’Amatori Atl. Acquaviva (451). Terza l’ACSI Campidoglio Palatino (451). A livello femminile, invece, promosse Ilpra Atl. Vigevano (481,26) e Tecno Adriatletica Marche (462), davanti all’Atl. Sestese femminile (462). In chiave individuale vittoria con 73,23 m per il martellista Nicola Vizzoni (Atl. Livorno/FF.GG.) con il compagno di squadra Andrea Lemmi a quota 2,21 nell’alto. Sul podio dei 400hs si piazzano nell’ordine Cascella (51.6), Panizza (51.9) e Haliti (52.9). 7,51 m per il lunghista Ferdinando Iucolano, mentre i 200 sono andati allo junior Mensah Boampong (Ghana/CUS Palermo) in 21.41 (+1.8) davanti a Davide Deimichei (US Quercia Rovereto), 21.45. Tra le donne, l’azzurra Daniela Reina chiude gli 800 metri in un tranquillo 2:13.19. Vento a +3.6 sui 200 metri, vinti in 24.58 da Ilaria Narcisi (Tecno Adriatletica Marche) sulla promessa Elena Bonfanti (Lecco-Colombo), 24.60.


A Comacchio (FE), per la Finale A2, primo posto in classifica maschile dell?Atletica Imola Sacmi Avis (475,5 punti) a precedere Nuova Atletica Fanfulla Lodigiana, Libertas Orvieto e Cus dei Laghi Atletica Varese. Tra le donne, la Pro Patria Cus Milano (488) si guadagna la promozione insieme a Alteratletica Locorotondo, Cus Pisa Atletica Cascina e Sisport Fiat Torino. Protagonista del successo imolese è stato il carabiniere Luca Galletti, che stabilisce il miglior tempo sui 200 (21.71/+0.2) ed è l?ultimo staffettista della vittoriosa 4×400, dopo aver primeggiato ieri sul giro di pista. Il campione italiano assoluto di salto in lungo, Alessio Guarini (Sef Virtus Emilsider), con 7.17 (+1.8) è davanti a Michele Boni della Bentegodi per un solo centimetro. Per le milanesi colgono il bottino pieno Sara Bruzzese nell?asta (3.50), Serena Amato nel lungo (5.73/+1.6) e Francesca Bruzzone sugli 800 (2:15.96) e nella 4×400 dove è seconda frazionista. Martina Rosati (Atleticaspezia Carispe/FF.AA.) vince sui 400 ostacoli in 1:03.85.


Nella Finale A3 di Montecassiano (MC), vittoria tra i maschi per la Ginnastica Monzese Forti e Liberi (496,5 punti) su Cus Bari, Sangiorgese Tecnolift e Atletica Brescia 1950, mentre al femminile si impone l?Atletica Livorno (514,5) davanti alle padrone di casa dell?Atletica Montecassiano, alla Nuova Atletica San Giacomo Banca della Marca e al Cus Sassari. Per i monzesi affermazioni individuali nella seconda giornata di Sergio Valtorta sui 200 (21.98/+0.8), Francesco Cernuschi nell?alto (2.04) e Giorgio Tresoldi nel lungo (6.89/+1.9), oltre che nella 4×400. Sugli 800 metri Fabio Bortolotti (Atl. Alto Friuli) ripete il successo di ieri e prevale in 1?53?77, precedendo di quattro centesimi Giovanni Bellino (Cus Bari). Bis anche per Lara Corradini (25.38/0.0 sui 200) e Federica De Santis (5.73/+1.9 nel lungo) dell?Atletica Montecassiano, per Cecilia Sampietro (Ginnastica Comense 1872) prima sui 5000 in 17?43?59 e per la lanciatrice Aurora Scoli dell?Atletica Livorno, a 41.58 nel disco dopo il successo nel peso.

Autore: Marco Sicari – Ufficio stampa Fidal

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>