Cronaca — 19 settembre 2010

Nemmeno la temuta pioggia, caduta per fortuna in modo meno abbondante del previsto, ha rovinato la festa del 35° Cross d’Autunno – Notturna di Pettenasco, organizzato da Running Team CO-VER MAPEI, Atletica Omegna e Cusio in collaborazione con Comune di Pettenasco e Circuito Running: la gara ha avuto anche due vincitori degni della grande storia della competizione cusiana, Ahmed Nasef tra gli uomini e Valeria Roffino in campo femminile.


L’atleta marocchino non ha praticamente avuto rivali: si è infatti involato sin dalla partenza, conducendo una gara tutta di testa e tagliando in traguardo in 23’50”. Molto più combattuta la gara per le altre posizioni del podio, con un gruppetto di atleti che battagliava gagliardamente lungo i 7.800 m totali del percorso ricavato in buona parte sul suggestivo lungolago Peter Benenson: alla fine l’ha spuntata il giovane Elia Polli, portacolori del Running Team CO-VER MAPEI, che ha chiuso la sua fatica in 24’58”. Al terzo posto Stefano Clemente in 25’01”, a seguire Paolo Boneschi e Marco Brambilla.


La gara femminile è invece vissuta sul duello tutto piemontese tra Valeria Roffino e Melissa Peretti: la giovane biellese è partita molto forte, sorprendendo Peretti, che però, nel corso del secondo dei tre giri previsti si è ricongiunta alla portacolori delle Fiamme Azzurre. All’ultimo giro però Valeria Roffino ha accelerato di nuovo, andando a vincere in 26’55”. Al terzo posto, dietro anche a Peretti, si è classificata la borgomanerese Federica Cerutti. La gara di Duathlon ha invece visto la vittoria di Luca Bonazzi, davanti a Stefano Luciani e Andrea Secchiero.
Lo staff del comitato organizzatore ha indossato una maglietta recante la scritta “Ciao Mamma Patrizia” per ricordare Patrizia Trentin, moglie dell’ideatore del Cross d’Autunno Alberto Pizzi e giudice di gara, scomparsa prematuramente lo scorso giugno. A Patrizia è stato dedicato anche un minuto di silenzio prima della partenza.
La versione notturna del Cross d’Autunno ha sicuramente mantenuto le promesse: grande spettacolo, un percorso ancor più affascinante e suggestivo grazie alle fiaccole che hanno illuminato il passaggio dei concorrenti, un’ottima post gara cena organizzata in collaborazione con PettenascoNostra: le idee del Comitato Organizzatore per migliorare ulteriormente la Notturna di Pettenasco sono molte, non resta che aspettare il prossimo anno: ci vediamo nel 2011!


 

Autore: Ivo Casorati

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>