Atletica News slide — 30 luglio 2016

Domenica a Cortina d’Ampezzo si chiude il campionato italiano di corsa in montagna, con la seconda prova individuale che dopo la “up&down” di Lanzada propone un tracciato ideale per gli specialisti della sola ascesa, il tutto con vista sui Mondiali di settembre.

Il movimento della corsa in montagna trentina, forse mai così brillante e profondo in passato, può guardare con grande attenzione alla gara che si svolgerà al cospetto delle Tofane, perchè ciascuna categoria potrebbe regalare medaglie, anche di metallo prezioso.

Tra gli junior infatti Davide Magnini parte come naturale favorito per il titolo italiano, traguardo che potrebbe anche sognare la molvenese Francesca Franchi (Atletica Valchiese), mentre tra i senior Cesare Maestri, Nicola Pedergnana (Atletica Clarina) ed Antonella Confortola (Forestale) sono attesi ad una gara in prima fila. Per quel che riguarda gli under 23, attenzione puntata su Alberto Vender (Atletica Valchiese) e Marco Filosi (Atletica Valchiese). 

Per entrare al meglio nel clima tricolore, proponiamo di seguito la puntuale ed approfondita analisi confezionata dai redattori di www.corsainmontagna.it

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>