TuttoCampania — 28 dicembre 2008

 ‘Corrinsieme per la pace’, gara Uisp organizzata ottimamente dalla Free Runners di Eboli.
La manifestazione che intende collegare  idealmente tramite lo sport i Comuni di Eboli e di Battipaglia ha previsto la partenza alle ore 9.30 dalla piazza centrale di Eboli  ed  Ã¨ proseguita in direzione di Battipaglia per  5,5 km, dove i podisti hanno trovato un percorso in lieve discesa, sgombra da macchine e con un robusto vento alle spalle. La rotatoria, all’interno del Comune di Battipaglia è servita da boa per il ritorno a Eboli. Questa volta il vento si è fatto sentire in senso contrario e ha rallentato notevolmente chi aveva esagerato nel primo tratto favorevole. Come dicevo in precedenza, assenza di macchine, e questo ci ha fatto distogliere dalla fatica, aiutato anche dal fatto che curve e  dossi erano una vera rarità.  Gaetano Dentato del Marathon Club Stabia è stato il mattatore della gara. Nulla hanno potuto gli avversari, e se all’inizio il nostro Carmine Santoriello, lo teneva ancora a tiro (pagherà poi dazio dell’avvio troppo veloce), e con  i vari Falce, Santarpia, Gallo e Villani a inseguire, il ritorno è stato una vera passerella per Gaetano, ricordiamo reduce dalla recente bella maratona di Firenze, chiusa in 2 h e 40′.
In campo femminile erano presenti Huscion Michell, Giovanna Landi e Senatore Anna che parevano prenotare i primi tre posti. E così è stato, ma inaspettatamente Giovanna (45 minuti netti per lei) questa volta è riuscita a resistere alla solita forte progressione di Michell e addirittura ad arrivare prima di lei, per la prima volta (di 13 sec.).  Anna invece ha gestito con molta semplicità il ruolo di terza classificata, ad 1 min. e 43 sec.
Dei 115 arrivati molti hanno atteso le premiazioni dei primi e, con i tantissimi premi messi a disposizione dalla società organizzatrice, l’estrazione finale ha accontentato quasi tutti. Ricordo che una somma derivante dalle iscrizioni è stata devoluta in beneficenza.
Noi dei Podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi abbiamo voluto esserci per onorare gli amici di Eboli, ma a questo punto l’anno prossimo saranno tanti altri a voler essere presenti.

Autore: Angelo Della Rocca, Cava Picentini Costa d’Amalfi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>