TuttoCampania — 21 maggio 2015

Mito e realtà, natura e sport, cultura e natura, spettacolo e lotta al doping. Mixate bene gli ingredienti ed ecco servita la sesta edizione della Corsa del Mito, in programma sabato 23 maggio2015 ed organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Tuttiinsieme” con il patrocinio di CONI, FIDAL, Esercito Italiano, Regione Campania, Provincia di Salerno ed i comuni di Camerota e Centola.
La gara podistica, che anche quest’anno fa parte del circuito Cilento di Corsa (Facebook: Asd Cilento di Corsa) come 3^ tappa, attraverserà per 15 km uno degli scorci più suggestivi e ricchi di fascino dell’intera costiera cilentana: il tratto tra Capo Palinuro e Marina di Camerota.

Come nelle passate edizioni, testimonial della Corsa del Mito saranno anche quest’anno due personaggi che hanno segnato profondamente lo sport italiano con le loro imprese. Stiamo parlando di Totò Schillaci, protagonista nelle “notti magiche” dei mondiali di calcio di Italia ’90 in cui si è aggiudicato la classifica marcatori, e di Antonello Riva, ex cestista della nazionale di pallacanestro oro agli Europei di Nantes nel 1983.

Una due giorni che prenderà il via venerdì 22 maggio a partire dalle 18 con la raccolta delle iscrizioni alla Minimito, la corsa per i più piccoli che precederà la gara vera e propria. Alle 20:30 nel porto turistico di Marina di Camerota il benvenuto ai due testimoni d’eccezione Schillaci e Riva, che parteciperanno sabato 23 maggio alle 10, sempre nella stessa location, alla conferenza stampa di presentazione della 6^ Corsa del Mito.

Al termine dell’incontro con i giornalisti, uno dei momenti chiave della due giorni, corsa a parte:  il convegno dal titolo “No doping, sì DOP” con i rappresentanti delle associazioni sportive del territorio. Tra i relatori uno dei massimi esperti nazionali di lotta al doping: il professor Sandro Donati, già tecnico di atletica leggera e consulente della WADA (Agenzia Mondiale Antidoping) nonché autore di due best-seller sulla lotta alle sostanze proibite nello sport (“Campione senza valore” e “Lo sport del doping”).
Al convegno parteciperanno anche l’ex atleta italiano Donato Sabia, due volte finalista ai Giochi Olimpici negli 800 metri piani, e la professoressa Paola Brancaccio, esperta di medicina dello sport e docente alla Seconda Unversità di Napoli.

Nel pomeriggio di sabato 23 maggio si entrerà nel vivo con il taglio del nastro alle 16, in contemporanea presso i porti di Palinuro e Marina di Camerota, della terza Minimito, la non competitiva per i più piccoli.

Alle 18 il via, dal porto di Palinuro, alla 6^ edizione della Corsa del Mito con arrivo a Marina di Camerota dopo 15 intensi chilometri.

Per iscriversi alla gara occorre collegarsi al sito di BIT & BYTE KRONO SERVICE www.bitebyte.biz oppure inviare un’email a gare@bitebyte.biz

Chiusura, dopo le premiazioni, alle 20 con il Gran Galà dello Sport

La Corsa del Mito 2015 è anche sul web e sui social. Il programma completo e le info potrete trovarli su www.corsadelmito.it, su Facebook (La Corsa del Mito e Tutti Insieme), Twitter (@LACORSADELMITO) e Google Plus (Tutti Insieme).

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>