TuttoCampania — 03 ottobre 2010

Conclusa la IV edizione della Corri San Francesco, sulla splendida Agerola con il record di partecipanti: 130 atleti riuniti nella piccola ma accogliente piazzetta sede della partenza ed arrivo. Inserita nel calendario dei festaeggiamenti che, ogni anno’ il comitato festa organizza in onore di San Francesco, la gara può essere definita sicuramente di Origine Controllata e Garantita. Infatti tutti i prodotti offerti agli atleti, pacco gara ed i numerosi premi, contenevano esclusivamenti prodotti della terra Agerolese. La partecipazione, complice anche la splendida giornata, è stata numerosa e l’accoglienza al solito cordiale.


Nonostante i 12650 metri non proprio pianeggianti previsti gli atleti sono arrivati tutti con il sorriso sulle labbra. Per niente male il parterre alla partenza con diversi atleti di spicco sia in campo maschile che femminile. Ha vinti la gara, per la terza volta in quattro anni, Marco Calderone con 42 netti, a tutti noi ha fatto piacere rivedere un campione che, dopo alcune vicissitudini, è ritornato alla vittoria; secondo classificato Mourid Morad in 43.02; terzo Gianluca Piermatteo con 43.34; a seguire Dentato Gaetano, Villano Gianluca, Iapicco Pasquale. Tra le donne Martina Rocco (undicesima assoluta!) con 49.12 ha regolato facilmente Galano Teresa ed Anna Senatore.


I podisti Cava Picentini Costa d’Amalfi, che hanno prestato la consulenza tecnica per la realizzazione della gara si sono autoesclusi dalla classifica di società che quindi è stata vinta dall’Atletica Scafati davanti all’Antoniana Runners, l’Atletica Ermes e la Polisportiva Folgore. Numerosi premi (rigorosamente in prodotti tipici come di solito per le gare organizzate dal CSI) per tanti atleti che hanno espresso la loro soddisfazione per la giornata trascorsa.


Gli organizzatori, per bocca del Presidente del Comitato Festa San Francesco Luca Mascolo e dell’assesore allo sport di Agerola Francesco Criscuolo hanno ringraziato tutti per la partecipazione e dato appuntamento al 2011 con la V Edizione.


Le foto di Enzo Matonti, insieme alle classifiche, sono disponibili sul sito della società organizzatrice.

Autore: Lorenzo Rispoli

Share

About Author

Peluso

  • giuseppe piccolo atletica scafati

    salve , stamane mi sono divertito a respirare l’ aria pulita e frizzante di agerola, un po’ faticosa la gara, ma alla fine sono sodisfatto. sopratutto dei miei amici di squadra persone favolose. complimenti all’anno prossimo. ciao

  • Giovanni Aliberti – Atletica Ermes

    Se la gara era DOCG non poteva mancare una consulenza tecnica ed organizzativa degna di tale nome, e i Podisti Cava hanno dimostrato in questi anni che il Marchio di Origine Controllata e Garantita è nel loro DNA. Complimenti vivissimi a Lorenzo, Vincenzo, Angelo, Andre, Anna e a tutto il Team per l’ottima riuscita della manifestazione.

  • Albino Di Filippo, Atl. Ermes

    Rituffarsi in gare dal sapore antico, quelle gare di cui tanto spesso si sente parlare i veterani di questo sport, in quel clima cordiale e rilassato così difficile da trovare oramai Ottima l’organizzazione, calorosissima l’accoglienza, bellissimo il percorso che mai ha lasciato spazio alla noia. I 12,650 km si sono lasciati percorrere tutti d’un fiato, le mie scherzose lamentele alla partenza con Angelo Della Rocca, si trasformano ora in un ‘va benissimo così!!!’

  • angelo della rocca

    Effettivamente una bella giornata di sport, con i tanti amici incontrati e tanta serenità in un contesto agonistico di elevato livello. Mi sà che mi toccherà pagare al duo Ermes almeno un caffè. Antonio -Iovieno può ritenersi soddisfatto per quanto si è riuscito a fare. Mi è piaciuto molto la novità del doppio speaker (addirittura), i quali si fronteggiavano in bravura. Mica l’ho vista spessa stà cosa.

  • Iovieno Antonio-pod. cava picentini costa d’amalfi

    Essendo io il promotore della ” corri S. Francesco”, sia come componente del comitato festeggiamenti S. Francesco D’Assisi, che atleta della squadra organizzatrice, desidero vivamente ringraziare sia le squadre che tutti gli atleti che hanno aderito al mio invito, e che spero siano rimasti soddisfatti per quanto abbiamo promosso.

  • Matteo Di Stasio ASD Polisportiva Folgore Nocera

    Gara stupenda, organizzazione come sempre impeccabile, buoni i prodotti del territorio tutti gentilmente offerti dagli sponsor, provolone del monaco, marmellata di pere pelose (tipicità locale) ciliegine di mozzarella, pane d’uro casereccio, miele locale, tutto buono come un tempo.
    (La gara) percorso nervoso ma bello con saliscendi, aria pulita ( e non da poco) strade senza spazzatura (pulitissime) un plauso và anche all’amministrazione comunale di Agerola per la collaborazione.
    Un grazie ad Antonio Iovieno per l’invito e per il suo scrupoloso coordinamento.
    Ci rivedremo sicuramente alla 5 edizione credo ancora più numerosi.

  • Galano Teresa Paeninsula

    Come sempre rimango affascinata da questi posti incantevoli che sono i monti Lattari. E’ stata una gara molto impegnativa, e non con piccole salite…….Mmmmmmmmm…..Cmq un bravo a tutti gli atleti, ci siamo divertiti tanto respirando aria pulita!!!!!
    Sono contentissima del mio secondo posto, un saluto a tutti ed un arrivederci alla prossima edizione “CorriSanFrancesco”
    Teresa Galano.

  • Franco Capriglione – CavaPicentiniAmalfi

    E’ senza dubbio una gara voluta da chi crede nei valori puri e genuini della corsa e da chi è innamorato del proprio paesino, calorosamente circondato dai miti Monti Lattari e affacciato sull’azzurro mare della costa d’Amalfi. Grazie a tutti gli atleti che hanno contribuito e – speriamo – contribuiranno a far crescere un sogno. E grazie agli amici della Cavaiola e al loro immenso bagaglio di esperienza nell’organizzazione delle gare podistiche.

  • Carlo Di Capua – Marathon Club Stabia

    Ho trascorso una bellissima giornata. Grazie! Contento perchè ho passato una mattinata all’insegna dello sport, in una bella città accogliente e pulita, partecipando ad una gara ben organizzata, che ha saputo disegnare un buon percorso equilibrato nei sali/scendi. Oltretutto contento di aver potuto condividere tutto questo con la mia famiglia, con i miei tre figli che mi hanno aspettato a 30 metri dal traguardo arrivando con me mano nella mano!
    p.s. dal sito della cavaiola, non riesco a scaricare la mia foto all’arrivo, per me è una foto importante, vi sarei grato se mi poteste dare l’opportunità di averne una copia. Grazie.

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHON

    udite udite il re e’ tornato,grande “the king” marco calderone un campione puro e semplice.e’ un piacere rivederlo sulle gare,ciao marco alla prossima vittoria,un abbraccio caloroso.salvatore.

  • Dentato Gaetano M.C.Stabia

    Tutto ok, veramente niente da dire, anche le sensazioni personali e la performance è stata buona… Quindi… Ci vediamo l’anno prossimo!

  • marcorusso-asd antoniana runners

    Premetto che è lungi da me ogni nota polemica perchè penso sia stato scritto in buona, se non ottima, fede l’articolo ma mi è sembrato un tantino ingeneroso il “regolato facilmente” col quale si evidenzia la vittoria di Martina Rocco sulle altre concorrenti. A parte i quasi 25 anni di differenza tra la prima e le altre ragazze del podio mi sembra inutile evidenziare la differenza di potenzialità; ci sarebbero volute due differenti classifiche! Oramai Rocco e Lamachi possono tranquillamente gareggiare tra gli uomini…

  • Iovieno Antonio-pod. cava picentini costa d’amalfi

    Come succede, quando si organizza una gara,ci sono tantissime cose che ognuno pensa di far andare per il verso giusto.Noi ci abbiamo messo abbastanza impegno per rendere questa 4° edizione della “corri S.Francesco” un pò diversa . Ed avendo forse dalla nostra parte,alcune cose e alcuni sentimenti che si possono trovare e provare solo nei piccoli centri o paesini, come la nostra piccola Svizzera Napoletana tra i monti Lattari, “la nostra Agerola”. Vorrei chiedere ai partecipanti il loro parere su come è andato il tutto,e se è piaciuto quello che abbiamo proposto, ed anche naturalmente quello che non è piaciuto, per far sì che per la prossima edizione si possa migliorare. Un grande grazie a tutti e arrivederci all’anno venturo.

  • Carlo Cantales – CSAIN Atletica Campania

    Era da quasi un mese che aspettavamo questa gara… L’invito di Liberato non si poteva tradire e, aiutati da una giornata incredibile climaticamente, siamo stati ad agerola a vivere questa mattinata tra amici dell’atletica, prendendo possesso delle strade di un intero paese fermo per farci correre!
    E’ sembrata una festa, tra amici, nonostante il sudore e la fatica che le continue salite e discese di pendenze considerevoli che si alternavano a ritmo incalzante procuravano, il tutto arricchito dal calore di un paese che è stato lungo le strade ad incitare tutti i concorrenti, ad ammirarli ed a scherzare con loro, proprio a rimarcare il clima con il quale questo evento viene messo su.
    Questa è l’atletica “fatta in casa”, questo è il clima piacevole e spontaneo in cui vorremmo poterci trovare ogni sabato e domenica di gara e mi auguro davvero che così possa sempre essere.
    Complimenti ancora ad organizzatori e cittadini di Agerola, l’anno prossimo sicuramente saremo lì di nuovo!
    PS: Liberato, l’anno prossimo però corriamo seriamente, quindi non infortunarti! ahahah
    Ciao

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>