TuttoCampania — 26 dicembre 2009

Clicca per l'immagine full sizeMinacciava pioggia a Marano ma, per fortuna, la minaccia è rimasta tale. Condizioni climatiche più che buone, temperatura accettabilissima e assenza di vento, per una gara che sempre propone un percorso veloce e, soprattutto, bello nel suo sviluppo: essenzialmente perchè bella è la partenza, il passaggio e l’arrivo in pista.


Quasi 400 iscritti, un successo di sicuro, vista la politica di eliminare premi in denaro (società e individuali).


Mancanza di premi in denaro, ma non mancanza di atleti di valore.


La gara.


Partenza, con da subito in testa il Marocchino di Striano: El Mouaddine Abdelouab. Sul piede dei 3’00’ a km, con passaggio a metà gara in 15’08’. Alle sue spalle, al 5° km, Paolo Ciappa della Riccardi Milano (19′ di ritardo). Adim poco dietro. Il duo Ciambriello (Gennaro) e Cioffi (Angelo) in 16’14’.


Per le donne inizia da subito il monologo di Martina Rocco, sul passo di poco meno di 3’36’ a km (infatti, a metà gara, per lei 17’56’). Alle spalle di Martina (tesserata Futura Roma) una brava mena Febbraio (19’23’ di passaggio). Bella la gara di Valeria Gentile (Come la Febbraio tesserata Stufe di Nerone): 5° km in 21’35’.


Al traguardo le posizioni non sono cambiate, il ritmo un po’ sì almeno per gli uomini.


El Mouaddine Abdelouab vince in 30’41’ (secondo parziale in 15’33’). Per Paolo Ciappa secondo gradino del podio, in 31’25’ (anche per lui qualche problema nel sostenere il ritmo nella seconda parte). Il Marocchino Ismail Adim ferma il crono in 32’03’, ed è suo il terzo gradino del podio.


La sfida per le posizioni d’onore, ai piedi del podio, è andata ad Angelo Ciuffi (32’53’ per lui), con Gennaro Ciambriello, apparso in ottima ripresa, capace di 33’10’ e di giungere 5°.


Clicca per l'immagine full sizeMartina Rocco praticamente tiene il ritmo della prima parte di gara e chiude serena in 36’05’ (un ottimo test in vista dei cross). Mena Febbraio a 3’02’ dalla vincitrice e, a sua volte, in anticipo di 3’56’ su Valeria Gentile. In quarta posizione, bella gara per Ela Stabile (Napoli Run). Quinta al traguardo, con una più che positiva gara, Letizia Martinetti (45’27’ per la forte atleta master 50 del team Stufe di Nerone).


L’atletica Marano ridona al mondo della corsa su strada la sua 10 km di Santo Stefano. Il tutto nel ricordo di Mario de Simone. Un ritorno al passato e alla tradizione che è stato gradito, visti i numeri e vista la qualità di chi ha partecipato.


Nelle foto, Di franco Manna, Il podio maschile e femminile

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • monetti giuseppe vicepresidente asd napolirun

    FINALMENTE QUALCOSA SI COMINCIA A REALIZZARE. ELIMINARE I PREMI IN DENARO SIGNIFICA RITORNARE A QUELLA CHE ERA LA VERA ATLETICA. IN 400 SI CORRE MEGLIO DI 1000. AUGURI A TUTTI I PODISTIDOC

  • Domenico Ammendola ASD LA CORSA

    Bella gara, ben organizzata(com’è nello stile dell’Ateltica Marano), e con una gustosa appendice culinaria finale….la gara di Marano ci è mancata per un anno….ma spero non ci abbandoni più!

  • mimmo pozzuoli marathon club

    Una mattinata di running come oggi non capita sempre, sono molto contento di questo evento ed invito a tutti a darci dentro con tutto il cuore . Buona corsa a tutti

  • padulano giovanni atl marano

    un giorno difesta con un solo pensiero correre e passare una mattinata tra amici complimenti atutti.

  • silvio scotto pagliara

    incredibile , ma vero !
    cè gente che corre ancora ….con il nome di un’altro !
    eppure non c’erano soldi !!!!!!
    azz, ma non si perde il vizioooo !

  • valentino de simone

    CHI AMA NON DIMENTICA
    mario de simone

  • De simone valentino

    Papa continua a correre la su

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>