slide TuttoCampania — 21 ottobre 2018

correrePastorano, una splendida realtà!

Una delle mie prime gare, che ha segnato l’inizio di un sogno, l’inizio di un nuovo stile di vita fatto di sport, sana alimentazione, allenamenti, gare e tanti amici con cui condividere una passione: la corsa.

Nata Fiasp, questa gara ha convogliato negli anni la gioia e la voglia di tantissimi podisti di ritrovarsi la domenica e divertirsi. Considerata ormai da tutti una simpatica occasione di incontro, ma anche e soprattutto confronto sportivo per una grossa fetta e una salutare sgambettata per altri.

Oggi sotto è sotto l’elgidaOpes la 2° edizione della “Corri Pastorano”, gara podistica di km 10 organizzata dall’associazione “Pastorano … si può fare di più”. Percorso cittadino asfaltato, nervoso e chiuso al traffico, perfettamente monitorato in ogni sua parte.

“E’ una corsa tutta da scoprire!!! Resa particolarmente affascinante dall’atmosfera di festa” In questa citazione la sintesi di questa meravigliosa gara.

Sono le 17.00 di un caldo pomeriggio di fine ottobre quando oltre 300 atleti si ritrovano al Corso Italia di Pastorano, in prossimità dell’”area mercato” per disputare la seconda edizione della “Corri Pastorano”.

Gennaro Varrella ad accoglierli in veste di speaker.

E’ un piacere esserci in veste di atleta a gareggiare con mio figlio Salvatore.

Il clima che sui respira oggi è quello delle grandi feste, arricchito anche dalle bancarelle e dalle luminarie che di lì a poco si sarebbero accese per darci la meravigliosa emozione di attraversarle correndo.

Non c’è tensione oggi, non c’è ansia da prestazione, siamo tutti sereni e rilassati, lontani anni luce dall’agonismo sfrenato che caratterizza le gare domenicali.

Sì, qui è una festa, divertimento puro, che coinvolge cittadini e intere famiglie che si fermano ad ammirare ed incitare gli atleti.

Sono le 18.00 in punto che si dà inizio alle danze e, dopo un primo passaggio sotto l’arco al secondo km, si parte per affrontare la parte più lunga della gara.

Tracciato tanto nervoso quanto stimolante, diverso dalle edizioni Fiasp, porta gli atleti ad affrontare continui cambi di ritmo, salite e discesa.

Il lungo rettilineo finale, reso suggestivo ed esaltante dalle luminarie accese attraversate, ci porta all’agognato traguardo, circondati dal calore e dall’affetto di cittadini e tifosi.

Delizioso ristoro finale e ricche ed estese premiazioni ricompensano le fatiche degli atleti.

Ordine d’arrivo maschile: Capuani Mario (Atl. Venafro), Migliaccio Vincenzo (Atl Caivano),Lamghali Mohamed(I gladiatori di Capua antica).

Ordine d’arrivo femminile: Teresa Stellato (Pod. Marcianise), Emma Marchione (FeldroRunning), Marilisa Carrano (Atl. Scafati).

 

Davvero una bella gara, bello il percorso, bella gente, complimenti a tutti e arrivederci alla terza edizione “Corri Pastorano”.

marilisa carrano

 

 

 

 

Marilisa Carrano per Podistidoc.it

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>