slide TuttoCampania — 26 aprile 2016

angri 2016 fiorilloAngri, e la “Corri Angri” si confermano: una bella accoglienza, una bella gara. Anche la pioggia, copiosa per tutta la notte, ci ha voluto regalare la sua assenza (almeno fino a premiazione avanzata) e ha permesso ad Aniello Cannavacciuolo e al suo team (Angri Runner Club) di confermarsi e di confermare l’ottima tradizione che questa 10 km ha già acquisito in questi anni. Non un caso quindi la buona partecipazione, e la qualità degli atleti al via.

Gara

Vive ne centro del paese la gara, e questo è un valore aggiunto. Percorso veloce, anche se a tratti nervoso (ma sono proprie le caratteristiche degli attraversamenti urbani: vicoli, strade, piazze) con più passaggi in zona avvio, tali da permettere al pubblico di vivere la gara e le fasi evolutive della stessa.

In campo maschile c’è stato il Bis di Abdelhadi Ben Khadir (Antoniana Ermes): tranquillo fino alla chiusura del primo giro, per poi accelerare e andare via nel secondo. Ottima la sua condizione fisica e la sua gestione di gara, ad appena 24 ore dalla sua bella prestazione a Valle, nella 25 km. Per Abdel vittoria arrivata in 32’20”. Alle spalle del vincitore, bel confronto per le posizioni da podio. Per il secondo posto alla fine l’ha spuntata Toufik Bensaikouk (Erco Sport), con un ottimo Massimiliano Fiorillo (gara di testa nei primi km per lui) sul terzo gradino del podio, 33’17” per lui (Team Isaura Valle dell’Irno). Niente male Kamel Hallag e Marco Landi, giunti nell’ordine.

Gara donne con la bella sorpresa di rivedere Sonia Marongiu alla partenza. Da sempre di riferimento per l’ErcoSport, Sonia si è proposta come tradizione vuole: quale seria antagonista di Annamaria Vanacore. Un confronto agonistico da sempre interessante, e lo è stato di nuovo puntualmente ad Angri. Passaggio tranquillo per entrambe, per poi avere il vero confronto negli ultimissimi km, dove Annamaria (Atletica Scafati) è riuscita a fare la differenza. Al traguardo solo 8” tra le due splendide atlete, con Rosaria Marangio (Amatori Vesuvio) a confermare la sua crescita tecnica e a salire sul terzo gradino del podio: 41’59” per lei. Quarta e quinta piazza per Anna Senatore (bella la sua gara) e per Anna Maria Battipaglia (atleta di Angri, in forza all’Opes Antoniana Ermes).

Classifica a squadre andata alla Polisportiva Atletica Camaldolese.

La Corri Angri ha rispettato le attese, e Angri ha saputo vivere la gara. Tante forze in campo, una bella realtà organizzativa. Una garanzia di qualità.

Marco Cascone.Marco Cascone

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>