TuttoCampania — 26 dicembre 2010

Melito di Napoli ritorna al passato, proiettandosi verso il futuro. Questo il motivo conduttore della ‘Corri a Melito-Memorial Stefano Chiantese‘. Gara vissuta nel Cuore del Comune Napoletano. Il ricordo del Presidente Chiantese non poteva che essere realizzato al meglio, così come avvenuto. Una gara dai tanti partecipanti ( proponendosi nel giorno di Santo Stefano) e dal grande contenuto tecnico, vista la qualità degli atleti in gara e il confronto agonistico che ne è scaturito. Amministrazione comunale non solo presente, ma vera promotrice dell’evento, con la collaborazione tecnica affidata al Centro Sportivo Italiano, con Giovanni Mauriello a coordinare il tutto. Gianluca Ricci aveva un solo modo per festeggiare al meglio il suo compleanno, e lo ha fatto decisamente: vincendo in grande stile. Partenza violentissima e immediata selezione (solo il Marocchino Samir Jouaher ha tentato di tenere), per poi avere un suo monologo sino al traguardo. Un monologo fatto di ritmo impressionante, per la gioia di sua nonna accorsa per una volta, lei che vive in toscana, per godersi il nipote in azione. Percorso totalmente pianeggiante quello di Melito, ma nervoso. Tre passaggi in Piazza (che hanno reso difficile la vita agli organizzatori, ma spettacolarizzato la gara), con la vittoria del portacolori del Montemiletto Team Runners sul piede dei 2’58’ a km (tracciato risultato di quasi 10.300 metri). 30’43’ per il vincitore, con il Marocchino Samir che ha saputo gestire la gara e tenere fino in fondo la sua seconda posizione (46′ da Ricci), con Angel o Iannelli in agguato, capace di arrivare poi a soli 2′ dalla seconda piazza, con un 31’31’ al traguardo, che lo proietta positivamente  verso il 2011, tutto finalizzato alla sua prima partecipazione nella 42,195 km.


Anche la gara riservata alla donne ha avuto una protagonista assoluta, capace di andare via sin dopo la partenza e fare una vera passerella lungo le strade Melitesi. Martina Rocco infatti ha dato spettacolo, tenendo ritmi proibitivi per le avversarie, tagliando il traguardo in 37’25’ (3’39’ a km). Alle spalle dell’Atleta allenata da Enzo Esposito, una giovanissima capace sempre di ben figurare: Alessia Amore (Isaura Valle dell’Irno). Bella la sua gara, con un 40’14’ che rappresenta soprattutto un più che buono biglietto da visita per la prossima stagione dei Cross. Tina Franzese, Marathon Club Frattese, fa gara razionale, correndo praticamente in compagnia di Ania Paniak (Gragnano in Corsa). La selezione Tina l’ha fatta soprattutto negli ultimi km, accelerando quel tanto che le è bastato per salire sul terzo gradino del podio (40’42’ per lei).


Erano anni che mancavo da Melito. Mancavo proprio dalle ultime edizione della nota gara organizzata da Stefano Chiantese. Nel suo ricordo Melito ha voluto di nuovo rientrare nel novero dei paesi che organizzano eventi su strada. Un rientro in grande stile. Visto il risultato e la voglia di fare. Facile quindi prevedere che la tradizione di allora diverrà presto tradizione del futuro.

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

  • Francesco Viscovo asd amatori vesuvio

    Innanzitutto complimenti a Ricci e Rocco per la splendida gara corsa…un pò meno agli organizzatori…mi dispace contraddirti Marco ma non è stato assolutamente un rientro in grande stile..una gara confusissima ..doppiaggi a bizzeffe e incroci con atleti provenienti dal giro precedente .. gli atleti oltre i 45′ hanno corso senza adegata protezione agli incroci con macchine che invadevano rapidamente la strada per guadagnare l’incrocio successivo…nooo vi prego abbiate rispetto quando organizzate una corsa per gli atleti che vi partecipano…siamo amatori ma abbiamo la nostra dignità…voto 3 !

  • massimo cantiello a.s.d.atletica monte tifata

    ciao marco sono massimo cantiello dell’a.s.d. monte tifata nuova società nata dal nulla e con lo scopo del divertimento oggi è stata una bella gara e come al solito ti faccio i complimenti a te e a nicola peluso ciao ci vediamo ad acerra

  • elio frescani (isaura valle dell’irno)

    complimenti ad Alessia Amore, che rappresenta il nostri futuro nell’atletica.

  • giglio luigi a.s.d. atletica monte tifata

    ciao marco sono giglio luigi faccio i complimenti per l’organizzazione della corsa di melito ciao

  • SALVATORE ALBRIZIO NAPOLI NORD MARATHONau

    complimenti a martina rocco e’ stato un piacere correre la’ gara insieme a lei.bravissima.

  • raffaele colantuono

    una buona gara con ottime intenzioni,ma ci sono stati errori nella stesura delle classifiche,che causa di errori di giri perccorsi da atleti,forse inconsapevoli si ritrovanoin una classifica non giusta ,questo spetta l’organizzazione verificare,.

  • francesco Vitagliano NNM

    Effettivamente ci sono degli errori in classifica, vedi la 3° posizione degli MM60 e la 1° posizine degli MM65. Gli atleti hanno fatto effettivamente inconsapevolmente un giro in meno. Può capitare

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>