Cronaca — 02 settembre 2008

Non ero a Contursi, in occasione della bella edizione (la terza per la precisione) della gara voluta dall’associazione ‘La Fonte’, consulenza tecnica-operativa di Gianfranco Taddeo. Non ero a Contursi ma ho comunque ‘carpito’ piacevolmente notizie della stessa, proprio da Gianfranco. Visto il grande valore tecnico dell’evento, mi piace rendicontarvi su quanto di bello è stato vissuto alla 3^ edizione della “Contursi Podistica”


Giornata splendida  a Contursi Terme (SA), paese situato ai confini della piana del sele, rinomato centro termale per le sue innumerevoli risorse idriche di acqua calda.


Il programma sportivo (oltre alla gara podistica di km.7.800 mt.) comprendeva anche una competizione di sprints sulla distanza di 50 mt. su strada, aperta sia alle categorie giovanili non agonistiche sia a due serie (maschili che femminili) aperta alle categorie assolute. 125 bambini che, in modo grintoso, hanno occupato la prima parte del programma: incitati da un pubblico giunto numeroso.


La manifestazione si è aperta con una sfilata di mini atleti ed amatori che insieme (muniti di palloncini e bandiere) hanno percorso l’intera piazza Garibaldi, con in sottofondo l’inno di Mameli. Il volo dei palloncini (a rappresentare la libertà, per uno Sport sempre autentico) ha contribuito poi ad emozionare pubblico ed atleti!


Finalmente alle ore 18.00 (come da programma federale) lo starter ha dato il via a circa 230 concorrenti, per la presenza di 24 associazioni sportive. Una gara di altissimo livello agonistico per la presenza del campione Italiano di mezza maratona  (tesserato per l’A,S. Aeronautica) Federico Simionato. Con lui Domenico D’Ambrosio (A.D. Carabinieri Bologna), Gilio Iannone (G.S. Esercito), Cristian Gaeta (G.S. Esercito), Pasquale Scala (Aggr. Hinna) e di Maksym Obrubanskyy: Atletica Delta Eboli. Per le donne al via, tra le altre, Giustina Menna (A.S.D. Gran Sasso) e Ester D’alessio (A.S.D Centro Ester).


Gia dal 1° passaggio (dei 4 previsti) D’ambrosio ,Simionato e Obrubanskyy tenevano un ritmo altissimo (2’54’ a km), con tutti gli altri a seguire, a partire da 10’/15′. Al secondo passaggio spuntava solo Maksym Obrubanskyy, con un distacco sul secondo (Federico Simionato) di 20′, con a seguire D’ambrosio e Iannone. Al penultimo giro Maksym ancora primo, con circa 50′ su un ottimo Gilio Iannone, capace di recuperare la seconda posizione, grazie ad una partenza più cauta e forte di una buona condizione fisica. In campo femminile, scontata la supremazia di Giustina Menna che transitava, ad ogni giro, sempre in testa: vincendo quindi in tutta serenità. Con un pubblico entusiasta per lo spettacolo in visione, il fortissimo e giovanissimo Maksym Obrubanskyy tagliava il traguardo, con il tempo stratosferico di 23’09. Gilio Iannone (allenato da Luigi Pastore) confermava la sua splendida seconda posizione, con il tempo di 24.04′. A seguire: Federico Simionato 24′.18; Mimmo D’Ambrosio 24′.31′; Kamel Hallag 24′.52′ ed il giovane Pasquale Scala (tecnico Peppe Ifigenia), per lui 25′.16 . Media al km per il vincitore di 2’57’, su un percorso con due salite toste. Medie importanti, visto soprattutto il tracciato, anche per gli altri protagonisti. Classifica a squadre con la vittoria dell’A.S.D Isaura Valle Dell’Irno, con punti 163. 2° posto per l’A.S.D.Cava Picentini Costa D’Amalfi, punti 104. Terza posizione per l’A.S.D Polisportiva Camaldolese, punti 64 e quarta (con punti 54) l’A.S.D. Idea Atletica Aurora. Al termine pasta party per tutti, con fuochi d’artificio. Gianfranco Taddeo (allenatore del vincitore e vero riferimento tecnico dell’evento) si è detto estremamente felice della riuscita della manifestazione ed ha tenuto a ringraziare particolarmente l’Associazione ‘ LA FONTE ‘ di Contursi Terme (sponsor ufficiale dell’intera manifestazione) e tutti gli atleti partecipanti, per aver onorato un’indimenticabile Giornata di Sport.


Ora, per alcuni dei grandi protagonisti della gara maschile, c’è l’attesa del Meeting di Marano. Visto il risultato di domenica sera e visto il talento degli atleti in questione a Marano, lunedì 8 settembre, vivremo un 3000 Stellare!


 


Nella foto: Maksym Obrubanskyy

Autore: Marco Cascone

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>