Cronaca — 02 dicembre 2013

Un anno di corsa. Per raggiungere traguardi chilometrici e non primi premi. É questo il bello del Triveneto Run, un circuito che premia chi percorre più chilometri, tappa dopo tappa, al di là di piazzamenti e di risultati cronometrici. L’importante è andare “più lontano”. Oggi a Vidor, alla conclusione della quarta edizione della Prosecco Run, quest’anno gara Fidal di 21,097 km, si sono tenute le premiazioni finali della “corsa a tappe” organizzata da Maratona di Treviso. Circa 150 i premiati, con il numero record di partecipanti pari a 7.204.

A dominare, per il terzo anno consecutivo, nella classifica di società, ancora una volta la Scuola di Maratona di Vittorio Veneto. Uno squadrone che ha percorso ben 6.279 km. D’argento l’Atletica Valdobbiadene con 4.515 km, di bronzo invece, dopo aver raggiunto 3.486 km, l’Atletica Vicentina. Ai piedi del podio, per soli 21 km, l’Asd Percorrere Il Sile (3.465 km), con a seguire l’Atletica Buja (2.856 km).

Per quanto riguarda invece le classifiche individuali, nessuno podio. I premiati sono stati infatti quelli che sono riusciti a rientrare nelle tre fasce chilometriche predisposte dall’organizzazione. Ben 41 coloro che si sono potuti fregiare del titolo di Runners 168, ovvero coloro che hanno partecipato a tutte e sette prove in calendario.

Dei 41 runners del bottino chilometrico pieno (6 le donne), 21 sono tesserati per società trevigiane, 6 per veneziane, 3 per udinesi, 3 per vicentine, 2 per bellunesi, uno per una milanese (cinque non appartengono a nessun team).

In 54 sono invece riusciti a raggiungere quota 126 km (titolo di Runners 126) e in 48 quota di 105 km, dedicandosi esclusivamente alle mezze maratone (almeno cinque), oppure abbinando la Treviso Marathon ad almeno tre prove sulla mezza distanza.

La quarta Prosecco Run (gara Fidal di 21,097 km) è stata la settima e ultima prova dell’edizione 2013 del Triveneto Run, che ha toccato due regioni (Veneto e Friuli-Venezia Giulia) e quattro province (Treviso, Trieste, Udine e Vicenza). Il via a febbraio, il 10, con la prima edizione della maratonina coneglianese, la Ventuno del Cima. La seconda tappa è stata la decima Treviso Marathon, del 3 marzo. Il 5 maggio terzo appuntamento con la 18esima Maratonina di Trieste. A settembre, il primo, passaggio a Bassano del Grappa con l’ottava Mezza del Brenta, poi i runners si sono cimentati nella 14esima Maratonina Città di Udine (22 settembre), nella sesta Maratonina di San Martino (il 10 novembre a Paese). L’appuntamento è al prossimo anno.

PREMIATI (la lista completa su www.trivenetorun.com)

CLASSIFICA DI SOCIETÀ. 1. Scuola di Maratona di Vittorio Veneto (6279 km), 2. Atletica Valdobbiadene Gsa (4515 km), 3. Atletica Vicentina (3486 km), 4. Asd Percorrere Il Sile (3465 km), 5. Atletica Buja (2856).

RUNNERS 168. (41) Roberto Antoniazzi (Atletica Mareno), Sergio Berto (Amatori Atletica Chirignago), Mery Bronchetta (Athletic Club Apicilia), Orazio Cannavò (Silca Ultralite), Silvia Carobolante (Mareno), Guido Cavalet, Sandro Celotti (Gs Mercuryus), Sabrina Cincotto (Atletica Mottense), Michele Cinel (Atletica Valdobbiadene), Luca Codognotto (Runners Club Agggredire), Rita Corso (Apicilia), Lorenzo Cruzzolin (Agggredire), Johnny De Pizzol (Silca Ultralite), Gianangelo Del Longo (Mareno), Giuseppe Di Stefano (Silca Ultralite), Adriano Feltrin (Nuova Atletica Roncade), Roberto Ferraro (Club Del Torcio), Gabriele Folegati (Chirignago), Renata Foltran (Club del Torcio), Giordano Gasparella (Emme Running Team), Gianluca Gaudioso, Lamberto Gotta (Roncade), Michele Gusella (Atletica Cortina), Anna Marcuzzo (Silca Ultralite), Antonio Marini (Runners Club Agggredire), Ivano Masetto (Club del Torcio), Giovanni Luigi Pozzer (Atletica Bassano Running Store), Carmelo Riggi (Scuola di Maratona Vittorio Veneto), Michelangelo Roberto (Happy Runner Club), Andrea Ruffoni (Venicemarathon Club), Michele Saccon (Scuola di Maratona), Giovanni Sanzovo (Scuola di Maratona), Alberto Striglio (Trevisatletica), Stefano Toffoli (Scuola di Maratona), Filippo Tonellotto (Bassano Running Store), Loris Tonon, Virginio Trentin (Idealdoor Libertas S. Biagio), Silvia Visentin, Paolo Zambon (Atletica Aviano), Marco Zanardini (Polisportiva Vodo di Cadore), Daniele Vidus Rosin.

 

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>