Cronaca — 08 giugno 2009

Con la prova di Lovoleto si è concluso l’11° Trofeo Pier Ugo Bentivogli che, pur nella formula rinnovata con abbinate prove sulla distanza della Mezza Maratona e dei 10 km sulle strade della Provincia di Bologna, ha regalato l’ennesimo successo ad Iside, vera animatrice del Trofeo a ricordo dell’indimenticabile fratello.


Un trionfo anche nei numeri che dicono di ben 2428 Atleti partecipanti alle 6 prove in programma, con punte di 659 arrivati alla Mezza di Pieve di Cento o di 535 nel 10.000 metri di Castenaso a dimostrazione del valore aggregativo e di partecipazione del Trofeo, a tutto favore degli Organizzatori delle singole prove.


Alla fine ben 897 Atleti hanno concluso almeno una prova, 243 il minimo di 4 gare per entrare in Classifica, 65 hanno portato a termine tutte le prove e 114 almeno 5 gare.


Nelle singole categorie si sono imposti Margherita Nannini (F23-Pontelungo), Ana Nanu (F35-Gabbi), Manuela Cremonini (F40-Victoria), Daniela Vignudelli (F45-Monte S.Pietro), Marinella Pinzi (F50-Ausl Ravone), Lelia Grisoli (F60-Pontelungo) e Nunzia Sarra Tosi (F65-Gabbi).


Il Trofeo intitolato ad Angela Ciccarone è invece andato a Patrizia Cheli, vincitrice con i colori del SanRafel della cat. F55


Tra i maschi vittorie di Giuseppe Abatiello (M23-Calderara), Wainer Lamberti (M35-Granarolo), Arturo Rossi (M40-Gabbi), Fausto Barbieri (M45-Gabbi), Augusto Castellini (M50-Pontelungo), Paolo Lombardi (M55-ATC Dozza), Luciano Tirabassi (M60-Lolli), Luciano Minghetti (M65-Avis S.Lazzaro), Oliviero Montanari (M70-Atc Dozza) e Orazio Rampani (M75-Pol.Zola).


Nelle Classifiche di Società il Pontelungo ha prevalso nel Femminile, davanti a Ausl Ravone e Gabbi, mentre tra gli uomini netta vittoria della Gabbi davanti a Calderara e Pontelungo.


Premiazione finale Giovedì18 giugno c/o la Sede della Uisp Provinciale in Viale dell’Industria 20 con inizio alle ore 20,45 in punto anche per avere il giusto tempo per il riconoscimento a 165 Atleti, quasi il 70% degli aventi diritto, anche questo un dato con pochi paragoni.


 

Autore: Claudio Bernagozzi

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>