TuttoCampania — 18 agosto 2013

Alessia AmoreBella, esaltante e coinvolgente: “Con le Ali ai piedi”. Questa in estrema sintesi il commento iniziale a quanto proposto e vissuto in una piacevole serata d’estate ferragostana a Grottaminarda (Av). Bella perché la gara è ottimamente organizzata da Marco e Andrea Ferriero (con Mamma Caterina operativissima al fianco dei proprio figlioli), e con loro il Team Lions Valle Ufita. Esaltante perché, persino più dello scorso anno, basterà dare un’occhiata all’ordine di arrivo finale per rendersi conto che c’è stato agonismo in quantità industriale (a tutti i livelli), con classifica dei primissimi decisa in termini di centesimi di secondo. Coinvolgente perché il pubblico non è mancato, e non è mancato il suo incoraggiamento e la sua partecipazione. Grottaminarda oramai aspetta l’evento, lo ha fatto suo, lo vuole (e non è un caso che anche il sindaco e  l’assessore alle politiche sociali e giovanili siano stati presenti, fino alla premiazione).

Gara

100 atleti, 100 partenze a distanza di 1’ l’uno dall’altra. Percorso non proprio facilissimo, con 200 metri iniziali in pianura, poi 300 in salita e i restanti in buona parte in discesa (neanche semplice) per tornare al punto di partenza. Confronto agonisticamente esaltante sia in campo maschile sia in quello femminile. Alla fine l’hanno spuntata Gilio Iannone (2’26”15, a soli 5 centesimi dal record del tracciato) e Alessia Amore (per Alessia conferma dello scorso anno, a soli 22 centesimi dal suo stesso record, che resta il 3’07”66 del 2012). Seconda posizione per Natale Napoli (solo 40 centesimi dalla vittoria) e Francesca Palomba (per Francesca 1” meglio dell’edizione 2012, con un ottimo 3’08”42 finale). Terzo gradino del podio per Vincenzo Masullo (2’36”41) e per una splendida Erica Sorrentino: la giovanissima atleta dell’Isaura Valle dell’Irno non solo ha tenuto testa alle prime 2 (migliorandosi anche molto rispetto alla scorsa edizione) ma ha anche contribuito alla vittoria della sua staffetta 3 x 1000 (accompagnata nella realizzazione della cosa da Natale Napoli e Pasquale Iapicco). Quarta e quinta posizione individuale rispettivamente per Saverio Giardiello e Raffaele Giovannelli, e per Dounia Kalil e Filomena Palomba.

Teodorico CaporasoUna bella serata di Sport vissuta a Grottaminarda, illuminata ancor più dalla presenza di Teodorico Caporaso (appena reduce dalla sua prestigiosa presenza a Mosca, per i mondiali di atletica sulla 50 km di marcia).0

Un consiglio voglio darlo soprattutto ad una buona parte dei genitori presenti alla serata di Grottaminarda: lasciate vivere lo sport in serenità ai vostri ragazzi. Il talento non si inventa e non si grida: o c’è o non c’è! Esempio classico di talento applicato all’atletica è proprio Teodorico: ragazzo sereno, simpatico, disponibile, caparbio, voglioso di fare e dare: un talento, senza parossismi familiari alle spalle!

Complimenti alla famiglia Ferriero /Riccio per quanto di bello hanno riproposto ieri sera (e con loro i Lions Valle Ufita). E complimenti a Grottaminarda per il suo essere parte integrante nell’evento (non sempre accade).

Marco Cascone

(foto di Marco Perone)

 

 

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>