Anteprima HOME PAGE — 05 maggio 2012

Torna l’appuntamento annuale con il Compeed Golden Gala, il meeting internazionale di atletica leggera (giunto quest’anno alla trentaduesima edizione), terza tappa del circuito Samsung Diamond League IAAF, in programma giovedì 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma. A dodici mesi dall’edizione 2011, salutata da circa 48.000 spettatori, la “regina” atletica torna di scena sulla pista e sulle pedane dell’impianto capitolino. Nel primo evento Diamond League su suolo europeo della stagione.

Roma ha già annunciato il trio delle meraviglie: a sfidarsi sui 100 metri, ancora una volta, ci saranno i giamaicani Usain Bolt (campione e primatista del mondo, nonché campione olimpico), Asafa Powell (ex primatista del mondo della distanza sprint) e il francese Christophe Lemaitre (lo sprinter bianco più veloce di sempre, triplo campione europeo a Barcellona 2010). Un match (il primo nella stagione olimpica) che sta certamente richiamando l’attenzione degli appassionati di tutto il mondo, ma che non sarà l’unico spunto di interesse del Compeed Golden Gala 2012.

Nel corso della conferenza stampa di oggi, infatti, sono stati resi noti i nomi di oltre 60 atleti già confermati nelle start list del meeting, tra i quali sono numerosi i campioni olimpici, i campioni del mondo ed i primatisti iridati. Tra le sfide di maggior appeal, spicca senz’altro quella sui 5000 metri tra la keniana Vivian Cheruyot (due medaglie d’oro su 5000 e 10000 metri ai Mondiali di Daegu, lo scorso settembre) e l’etiope Meseret Defar (campionessa olimpica sui 5 chilometri in pista ad Atene 2004); quella nel salto con l’asta tra l’australiano Steven Hooker (olimpionico a Pechino 2008 e iridato a Berlino 2009) e il francese Renaud Lavillenie (campione europeo e doppio bronzo mondiale); quella degli 800 metri donne tra la sudafricana Caster Semenya (oro mondiale a Berlino e argento lo scorso anno a Daegu), la russa Savinova (oro nel mondiale coreano), e le keniane Janet Jepkosgei (oro mondiale a Osaka 2007 e argento olimpico a Pechino un anno dopo), e Pamela Jelimo (oro olimpico a Pechino e iridata indoor ad Istanbul nel marzo scorso).

Ma sono numerosi i nomi degni di una sottolineatura. Questi alcuni esempi presi dal lungo elenco: David Greene (Gran Bretagna, il campione del mondo di Daegu) nei 400hs; Ezekiel Kemboi (Kenya, campione mondiale 2011 ed olimpico 2004) nei 3000 metri siepi; Robert Harting (Germania, campione del mondo a Berlino 2009 e Daegu 2011) nel lancio del disco; Lashinda Demus (Stati Uniti, oro mondiale a Daegu 2011) nei 400 metri ostacoli; Yamile Aldama (Gran Bretagna, oro mondiale indoor a Istanbul lo scorso marzo) nel salto triplo dove è attesa in pedana anche l’azzurra, campionessa europea indoor, Simona La Mantia; Valerie Adams (Nuova Zelanda, campionessa olimpica a Pechino e tripla campionessa mondiale – tre ori nelle ultime tre edizioni) nel getto del peso; Mariya Abakumova (Russia, campionessa del mondo e argento olimpico) nel lancio del giavellotto.

Da sinistra: Cochi, Alemanno, Arese e Pagnozzi (foto GMT)Da sinistra: Cochi, Alemanno, Arese e Pagnozzi (foto GMT)

Protagonisti annunciati nell’alto maschile sono il russo Dmitrik (argento mondiale a Daegu), il sorprendente greco Chondrokoukis (iridato indoor ad Istanbul) e il giovane talento del Qatar, Barshim quest’anno già a quota 2,37 in sala. L’olimpionica Shely-Ann Fraser-Pryce guida il trio di giamaicane sui 100 metri composto anche da Sherone Simpson e Kerron Stewart, che a Pechino si erano divise l’argento. I 1500 femminili saranno, invece, banco di prova per l’etiope Genzebe Dibaba, fresca del titolo mondiale al coperto, opposta alla connazionale con passaporto del Bahrein, Yusuf Jamal, ex iridata della specialità. [ELENCO ATLETI]

Alla conferenza stampa che ha tolto i veli alla trentaduesima edizione del Compeed Golden Gala, hanno preso parte, tra gli altri, il presidente della FIDAL e del Comitato Organizzatore del meeting, Franco Arese, il Segretario Generale del CONI, Raffaele Pagnozzi, il sindaco di Roma, Gianni Alemanno affiancato dal consigliere delegato allo Sport, Alessandro Cochi. Interventi anche da parte dello sprinter azzurro Simone Collio (Fiamme Gialle), componente la staffetta veloce azzurra che sarà in gara nella 4×100 che chiuderà la serata, e la velocista bulgara Ivet Lalova, finalista mondiale nei 100 metri lo scorso anno a Daegu, attesa protagonista dei 100 metri donne della serata romana.

LE DICHIARAZIONI – “Con il Compeed Golden Gala – le parole del presidente Areseinizia a salire la “febbre olimpica”. Allo Stadio Olimpico il 31 maggio vedremo le prime importanti uscite dei big in vista di Londra. Un tappa fondamentale anche per molti dei nostri azzurri che, prima dei Giochi Olimpici, saranno impegnati agli Europei di Helsinki. Questo evento ha una valenza importantissima per il nostro sport grazie all’enorme visibilità mediatica che un personaggio come Bolt è in grado di attrarre. Uno stimolo e un motivo di entusiasmo anche per i tanti giovani dei Giochi Sportivi Studenteschi che organizzaremo, insieme al Ministero dell’Istruzione, nella stessa settimana del meeting. Grazie al CONI per questa sinergia vincente per il Golden Gala e per il Centro di preparazione olimpica di Formia, che una serie di importanti interventi di ristrutturazione ci sta per restituire ancora più moderno e funzionale”.

“L’atletica leggera – aggiunge il Segretario Generale del CONI, Pagnozziè fatta per i record. L’edizione del Golden Gala 2011 lo ha dimostrato grazie al record di presenze allo Stadio e all’effetto di comunicazione prodotto dalla presenza a Roma di Bolt. Quest’anno non avremo l’effetto novità, ma vorremo arrivare a una nuova grande vittoria grazie alla squadra FIDAL-CONI supportata dal Comune e dalla città di Roma. Oltre a quelle già messe in atto a livello scolastico, nel mondo del running e di altri grandi eventi, stanno per partire altre due importanti iniziative promozionali. La prima riguarda una campagna di affissioni che, dal 16 maggio, ritrarrà Bolt di corsa sullo sfondo di Roma con i suoi tempi da record associati a luoghi simbolo della Capitale.

Ivet Lalova e Simone Collio con la mascotte Romeo (foto GMT)Ivet Lalova e Simone Collio con la mascotte Romeo (foto GMT)

La seconda, in sinergia con ATAC, permetterà di acquistare i tickets del meeting presso le biglietterie abilitate e personalizzate con il tema grafico del Golden Gala, mentre gli studenti delle scuole della Provincia di Roma, già coinvolti nel progetto “A lezione di atletica”, potranno andare allo Stadio gratuitamente con i bus di linea”.

“Il Golden Gala – prosegue il sindaco Alemannoè un gioiello dello sport della Capitale e questa atmosfera pre-olimpica non potrà far altro che esaltarlo. Si tratta di un evento che deve riguardare tutta quanta la città. Nel 2011 all’Olimpico c’erano oltre 47000 persone, quest’anno dobbiamo puntare al record dei 60000. L’abbiamo fatto con il rugby, possiamo riuscirci anche con l’atletica”. Gli fa eco il delegato allo sport, Cochi: “Il coinvolgimento che una manifestazione come questa può avere sui giovani e sulle famiglie è un segnale positivo che confidiamo possa tradursi sempre di più nella pratica sportiva in uno dei tanti impianti offerti dalla città, compresi quelli per i quali siamo intenzionati ad affrontare specifici interventi di ristrutturazione”.

“Forti del successo del 2011 – dichiara Simona Morcellini, marketing manager di Johnson & Johnson, title sponsor del meeting con il marchio Compeed® che ha avuto un riscontro di pubblico davvero eccezionale, abbiamo deciso di confermare il nostro sostegno fino all’edizione del 2013 del meeting sportivo. Sosteniamo i valori di queste discipline perché crediamo che vi sia una comunanza di intenti con quelli sostenuti dall’Azienda: affrontare gli ostacoli con coraggio, non fermarsi nel conseguimento del risultato, ricercare la prestazione perfetta. Nel 2011 è stato battuto ogni record di presenze allo Stadio Olimpico, e come Johnson & Johnson accettiamo la sfida di quest’anno per superarci ancora una volta. Compeed® è un prodotto ben conosciuto e apprezzato da chiunque pratichi sport, dall’atleta professionista al semplice amatore. Da anni siamo al fianco degli sportivi ed è un percorso naturale legare il nostro brand ad un evento come il Golden Gala”.

TV – Il Compeed Golden Gala verrà trasmesso in diretta su RAI 3 dalle 21:05 alle 22:35.

A TUTTA ATLETICA – Prosegue l’esperienza di riunire allo svolgimento del Compeed Golden Gala una serie di altre manifestazioni, che abbiano il Parco del Foro Italico come comune denominatore. Per il terzo anno consecutivo, la FIDAL, con il supporto del Ministero per l’Istruzione, del CONI, e di un partner come Kinder+Sport (il progetto sviluppato da Ferrero nato per diffondere e promuovere la pratica sportiva come sana abitudine quotidiana), la FIDAL allestirà le finali dei Giochi Sportivi Studenteschi, che si svolgeranno allo Stadio della Farnesina. Si rinnova poi anche l’appuntamento con il Palio dei Comuni, la gara a staffetta a squadre riservata ai giovani di tutti i Comuni d’Italia, che avrà luogo, sulla pista dello Stadio Olimpico, nel pomeriggio del Compeed Golden Gala. In programma anche la gara podistica che ha già conquistato il cuore e la fantasia dei romani, l’Alba Race, corsa  che, il 29 maggio, alle 5.30, prenderà il via nel cuore del Parco del Foro Italico, per concludersi sulla pista dell’Olimpico.

BIGLIETTI – Prosegue la vendita dei biglietti per il Compeed Golden Gala, con quattro categorie di prezzo. Si va dai 5 Euro per Curve e Distinti (con eccezione dei Distinti Arrivi), fino ai 30 Euro della Tribuna Monte Mario lato arrivi. I biglietti possono essere acquistati sul sito internet di TicketOne, la ticket company del Compeed Golden Gala, all’indirizzo www.ticketone.it, nei punti vendita autorizzati, e presso la biglietteria del Parco del Foro Italico.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>