Cronaca — 23 settembre 2008

… Tempo fa… ma non tanto tempo fa… il mondo era diverso… Si, lo era… I nostri .. mamma e papà lottavano con sacrificio e passione per ciò in cui credevano… ed in fondo ai loro sogni c’ era la nostra vita… ma non era tanto tempo fa… La vita era, come adesso, fatta di semplici gesti, di carezze e sorrisi, a cui si dava l’ importanza di un gesto d’ amore… … Il mondo non cambia se non sei tu a cambiare… … I giorni erano scanditi dai ritmi della natura, e nei cortili i bimbi giocavano felici, come non accade più… … Alla tivù i campioni dello sport lasciavano brillare gli occhi con le loro imprese … … anche quelli di mamma e papà … ed in fondo ai loro sogni c’ era la nostra vita… … … … Ma non era tanto tempo fa… Poi , d’ improvviso, sempre alla tivù, si cominciò a parlare di Pil ( Prodotto interno lordo) e di quello che aveva fatto la Borsa e le sue azioni… E lo sport … ” quello ” venne scaraventato dai TG in ultima pagina … con tutti i valori che questi “racchiudeva” e significava. La “non cultura” e l’ aridità del ” business” piano piano s’ impossessò anche degli spazi un tempo riservati a chi lasciava brillare gli occhi di mamma e papà e parole come “doping” divennero abituali nei TG… stavolta in prima pagina… … La società piano piano smarrì quelli che erano stati i valori e le basi della sua crescita sociale … cultura e sport … ed il mondo , allora , non sembrò più quello di prima … …La vita continuava ad essere fatta di semplici gesti, carezze e sorrisi… … Il mondo non cambia se non cambi anche tu… Ed il “business a tutti i costi” s’ interessò di spazi e risorse un tempo riservati a chi praticava sport in modo amatoriale , di chi era ancora in possesso di uno dei “semi” per la rinascita della società… … Tutto sembrò, allora, crollare, ogni speranza svanire… Poi, dopo tre giorni di gara, di corse immersi nella natura di 250 “cuori vaganti”, ecco dei bimbi correre felici su di un campo di atletica… spensierati, con un’ indomabile gioia di vivere… … ed in fondo ai loro sogni c’ era il nostro domani … … con sullo sfondo il mare… Il mondo era diverso… … O, forse, non era mai cambiato … … “Our town”… o, più semplicemente, la nostra vita… GRAZIE DI ESISTERE, “COLLINE” !!!

Autore: Mario Filippo della Paolera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>