Cronaca — 05 maggio 2008

BARCHI – Dopo un’emozionante testa a testa, ieri 4 maggio 2008, il veterano Roberto Barbi ha dovuto cedere alle veloci ed instancabili gambe del  keniota Joshua Rop Kipchumba (2h22’10) dell’unione sportiva Aterno Pescara. Il maratoneta toscano (2h22’15), ma ormai radicato nelle Marche, si è, quindi, aggiudicato il secondo posto alla Collemar-athon 2008, non riuscendo proprio per un soffio a salire sul gradino più alto del podio. Dietro Barbi, dell’associazione podistica Valtenna, ancora un keniota David Cheruyiot (2h22’27) che si è classificato, così, al terzo posto. Il quarto a tagliare il traguardo è stato l’archietto romano Marco D’Innocenti (2h33’36) seguito dal marchigiano Paolo Bravi.


Ottima prestazione anche per il fanese Riccardo Quattrini, campione italiano di maratona Uisp, (l’Unione italiana sport) che si è aggiudicato l’ottavo posto con 2h40’20. L’atleta, all’arrivo, ha voluto sottolineare come la Collemar-athon sia veramente seguita con calore da tantissime persone, il cui applauso rappresenta un grande sostegno per gli atleti in gara.


A tagliare il traguardo per prima visibilmente emozionata, fra le 100 donne partecipanti, è stata la trentina della Brema Running Team Monica Carlin, avvocato con la passione per il pianoforte, la quale ha percorso 42,195 km in 2h49’01, aggiudicandosi il dodicesimo posto nella classifica generale. Seconda classificata per la categoria femminile la croata Marija Vrajic, della Veteran, al terzo posto si è piazzata Giovanna Cavalli, che nelle precedenti edizioni aveva ottenuto due medaglie d’argento, una d’oro e che quest’anno ha portato a casa il bronzo.


Una Collemar-athon, quindi, più che mai entusiasmante e non solo per la gara, ma anche per i numeri. Sono stati, infatti, 980 in partecipanti (tra cui 100 donne) provenienti da 14 nazionalità diverse. Grande soddisfazione, nel corso della manifestazione, è stata espressa, fra gli altri, dall’organizzatore dell’evento Annibale Montanari, dal sindaco di Barchi Sauro Marcucci, dal Presidente della Provincia Palmiro Ucchielli e dal Sindaco di Fano Stefano Aguzzi i quali hanno ricordato l’importanza di questa maratona anche sotto il profilo della solidarietà. L’edizione 2008 è stata tenuta a battesimo dal cantante Riccardo Fogli che, domenica 4 maggio, è partito in prima fila insieme agli altri maratoneti.


La Collemar-athon 2008 ha visto anche la partecipazione dell’atleta Francesco Furiassi il quale, con il suo kayak, ha percorso, partendo da Rimini intorno alle 7 del mattino, i 42 chilometri della maratona in 5 ore.

Autore: Enrica Papetti per Ufficio Stampa

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>