Atletica News slide — 11 gennaio 2017

Sono trascorsi 85 anni da quando nel 1933 Giovanni Malerba, un artigiano di San Vittore Olona, dopo aver visto il “Cross dell’Epifania” di Cesano Maderno e la “Sette Campanili” di Cavaria, con intuizione lungimirante decideva di organizzare, con un gruppo di amici locali senza mezzi né esperienza, ma con un grande bagaglio di entusiasmo e di tenacia, una corsa campestre denominata “Cinque Mulini”. Era il 22 gennaio di 85 anni fa.

Purtroppo nella notte la neve cadde copiosa lungo il tracciato, che allora misurava 6 km, ma Giovanni Malerba, con lo spirito di abnegazione che sempre lo ha contraddistinto, non si arrese e disse ai compagni dell’Unione Sportiva San Vittore Olona 1906: «Amici, bisogna togliere la neve creando un percorso obbligato. Domani gli atleti correranno per la prima volta la corsa campestre “Cinque Mulini”!». E fu così che tutti i volontari e i giovani del paese si misero all’opera, ignorando la fatica proprio come è abituato a fare chi è vicino alla terra, al territorio. La corsa partì alle ore 15.00 come da programma, con un’enorme folla all’interno del Campo Sportivo, oggi Campo Malerba, e lungo il percorso a fare da degna cornice. Vinse Mario Fiocchi di Milano davanti a Luigi Pellin e Celeste Luisetti.

Da allora, nel corso degli anni, le pagine più belle del cross sono state scritte su questo affascinante e storico percorso che attraversava cinque antichi mulini ad acqua. Oggi, il mulino sopravvissuto è uno solo, il Mulino Meraviglia, e non c’è atleta del mezzofondo mondiale che non abbia voluto almeno una volta cimentarsi in questa gara. Leggere l’Albo d’oro della manifestazione equivale ad un viaggio attraverso il meglio che la storia dell’atletica leggera possa offrire e di cui è lecito andare legittimamente orgogliosi: dal mitico Billy Mills a John Aki Bua, da Lasse Viren a Frank Shorter, da Steve Ovett e Sebastian Coe a Said Aouita, da John Ngugi ad Haile Gebrselassie e Kenenisa Bekele, senza dimenticare i nostri Stefano Baldini, Gelindo Bordin ed Alberto Cova.

Ecco, questa è la storia della Cinque Mulini che dopo 85 anni ripercorre la sua creatura, correndo attraverso il Mulino Meraviglia, che profuma ancora di vita contadina, di granaglie macinate e di sano sudore. Il 22 Gennaio 2017 l’Unione Sportiva San Vittore Olona 1906, anche grazie al supporto dell’Amministrazione Comunale e dei numerosi sponsor, continua a scrivere la propria avventura.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>