Cronaca — 13 novembre 2008

E’ mancato da poche ore Luigi Mauri, Presidente dell’Atletica Stramilano e consigliere del Fior di Roccia.
Passione, competenza e un grande amore per lo sport hanno contraddistinto Luigi Mauri, un pilastro della Stramilano, la stracittadina più celebre d’Italia. Grintoso e tenace, attento organizzatore, Mauri è stato brillante anche in veste di alpinista e con gli sci di fondo ai piedi. Corsa, montagna, sci, ciclismo: attività che l’hanno portato in giro per il mondo condividendo gioie e fatiche con gli amici del Fior di Roccia con cui amava riunirsi nella “vissuta” sede dell`Arena Civica.
I suoi incitamenti mancheranno a tutti e soprattutto al ‘suo’ Presidente Camillo Onesti.

Autore: Giuliana Cassani

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>