Atletica News slide — 18 luglio 2017

grossetoMancano soli due giorni al via dei Campionati Europeo U20 che da giovedì 20 a domenica 23 luglio porterà i giovani più promettenti del panorama continentale a sfidarsi sulla brillante nuova pista azzurra dello Stadio Zecchini.

Dalla giornata di ieri si susseguono gli arrivi delle 47 nazioni che prenderanno parte all’evento, per un totale di 1159 atleti. Oggi è arrivata l’onda azzurra, la squadra italiana che vanta già un record: 94 convocati per il team più consistente nella storia dei Campionati Europei U20. Un numero a cui vanno sottratti i 2 forfait (fisiologici in un team così corposo) per problemi fisici della sfortunata Francesca Tommasi, ai vertici delle liste stagionali dei 5000, e del decatleta Matteo Chiusolo. L’Italia, che è la squadra più numerosa del Campionato, è approdata oggi alle 17.00 al campo Bruno Zauli per il primo allenamento pre-Europei: per lo più esercizi, stretching e qualche allungo, con i velocisti a provare i cambi del testimone. Poi il rientro in quella che da oggi è casa azzurri, il Residence Tombolo nei pressi di Grosseto, a Principina a Mare nel cuore della Maremma. Domattina le prime sgambate sulla nuova pista dello Zecchini, con l’allenamento ufficiale e le prove di start.

Domani iniziano anche gli impegni ufficiali. Alle 12 al Museo di Storia Naturale della Maremma ci sarà la conferenza stampa di presentazione dei Campionati, alla presenza di tre stelle della manifestazione: il fenomeno norvegese del mezzofondo Jakob Ingebrigtsen e i due azzurrini Filippo Tortu (vicecampione mondiale dei 100 metri) ed Elisa Di Lazzaro (primatista italiana dei 100hs U20).

Di rientro dagli Europei U23 di Bydgoszcz, è arrivato a Grosseto anche il Direttore Tecnico del settore giovanile e allo Sviluppo Stefano Baldini. Dopo i fasti della Polonia (tre ori, tre argenti e due bronzi, 29 finalisti, Italia quinta nel medagliere e nella placing table con 111 punti, ma soprattutto miglior squadra maschile del campionato) ora tocca agli under 20 mostrare di che pasta sono fatti. “Ci prepariamo a vivere altre quattro fantastiche giornate di atletica. L’impianto è stato tirato a lucido e la pista è bellissima. Saremo forti e tosti. Vi aspettiamo tutti per tifare i nostri azzurrini che sono sicuro che ci faranno divertire”. E se lo dice il DT Baldini… c’è da crederci!

#GROSSETO2017 – Pronti a seguire gli azzurri e a raccontare l’evento dal vostro punto di vista? Per scoprire i dietro le quinte, tifare per i propri preferiti, far sentire il proprio supporto alla nostra nazionale usate l’hashtag #Grosseto2017 e seguite i canali sociali di Atletica Italiana. Su Instagram seguendo l’account @atleticaitaliana, su Twitter con @atleticaitalia e su Facebook (dove verranno pubblicati tutti i video e le interviste) alla pagina www.facebook.com/fidal.it. Il portale www.atletica.tv raccoglierà tutto il meglio (in versione VIDEO) di Grosseto 2017.

Myriam Scamangas
Ufficio Stampa FIDAL.
Federazione Italiana di Atletica Leggera

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>