Maratone e altro — 27 luglio 2015

di ceccoDoveva essere un test di meta’ percorso che potesse fornire le giuste indicazioni tecniche su come finalizzare il campionato del mondo 100km in
programma tra circa un mese e mezzo. Invece le valutazioni sono diventate preoccupazioni. “Un dolore al tendine d’Achille destro mi tormenta da mesi” ci dice il portacolori della Vini FANTINI, “ma anche gli accertamenti fatti nel raduno nazionale di inizio stagione non avevano rilevato problematiche preoccupanti. E’ un problema che si acuisce quando corro distanze importanti. Il test di Barletta serviva proprio a verificare la tenuta dell’articolazione”. Le prime 2 ore corse in scioltezza coprendo circa 33km. Poi la falcata comincia a perdere la sua consueta armonia e sul viso dell’Azzurro appare una smorfia di dolore più che di fatica. Eppure si va avanti per quasi un’altra ora riuscendo a guadagnare un grosso margine di vantaggio su atleti del livello di Francesco Milella, Marco Lombardo e Nicolangelo D’Avanzo. Allo scadere della terza ora, pero’, Di Cecco deve arrendersi. “Volevo vedere se il dolore rimaneva stabile o continuasse ad aumentare. Purtroppo non ci siamo. Il tendine soffre paradossalmente una condizione fisica generale ottima che mi porta a correre agevolmente ritmi importanti, mettendo pero’ sotto stress proprio le articolazioni. Ora aspettero’ l’esito degli accertamenti prima di confrontarmi con i Dirigenti della Iuta (che hanno gia’ proposto la mia convocazione) e valutare la possibilita’ di dare eventualmente spazio a chi puo’ dare maggiori garanzie”.

Share

About Author

Peluso

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>