TuttoCampania — 22 febbraio 2015

La partenza alle ore 9.00 è posta all’interno dello stadio, 300 metri  e  si esce fuori per immergersi nel cuore di Cava. In prossimità dei portici si gira a sinistra per la parallela viale Mazzini, in un vorticoso giro di gambe, favorito dal percorso velocissimo,  che porta gli atleti al terzo km (prima di una prima salita facile da gestire) e dove il nostro Marco ragguaglierà su tempi e medie, sicuramente veloci. Si prosegue sul  tratto più bello, che porta al quarto km, in pieno centro, e si prosegue fino alla fine dei portici, subito a dx e salita molto breve (intensa),  di nuovo pianeggiante, e si giunge a metà percorso ( quinto km).  Appena si apre la visuale della  piazza del Comune si dovrà  svoltare  a sinistra e si affronterà la prima salita, lunga 300 metri, di nuovo breve tratto pianeggiante dove è situato il sesto km,  discesa e salita  si alterneranno a questo punto.  Si passa sotto la casa del compianto Presidente Mario Siepi, un saluto e si raggiunge il settimo km, la strada a questo punto girerà a sinistra per gli ultimo cento metri di facile salita e giù in discesa, oltre l’ottavo km. 300 metri di impegnativa discesa  (i partecipanti delle precedenti edizioni se la ricorderanno come il muro che si affrontava in salita) svolta a dx (impegnativa a causa della velocità) per la strada provinciale. Nono km  ed ingresso nel campo sportivo, girando a sinistra per gli ultimi 300 metri, in vista dell’arrivo.
Nota a margine:  La tribuna centrale accoglierà i partecipanti al ritiro dei pettorali, dopo l’arrivo, e per il ristoro (curato dall’istituto Alberghiero Filangieri di Cava, per crostate ed altro ancora), per eventuale deposito bagagli e spogliatoio, a salvaguardia di una possibile pioggia.

Angelo Della Rocca- ASD Cava Picentini Costa D’Amalfi

Share

About Author

Peluso

  • Fortunato Matarazzo

    Ci siamo fatti un bagno-doccia da ricordare a lungo ma ne è valsa la pena correre questa gara organizzata benissimo sia x la scelta di partire dallo stadio e quindi x l’accoglienza in un luogo adatto, che x il percorso, nel centro di una delle città più belle della regione, fatto di saliscendi molto tecnici e allenanti. Complimenti agli organizzatori.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>