slide TuttoCampania — 22 ottobre 2017

casal di principe marina podioSì, bella…bellissima Albanova Running. La gara, tra Casal di Principe e San Cipriano d’Aversa, firmata dal team RunLab, lascia tutti senza fiato, me compreso: nonostante io fossi già da tempo innamorato di questa gara. Lascia senza fiato perché tutto è stato previsto, tutto è andato secondo le previsioni, niente è mancato all’appello: dall’organizzazione, all’accoglienza, partecipazione e gara agonisticamente di qualità.

Gara

Percorso tra i più veloci della Campania, praticamente un biliardo sul quale hanno corso oltre 1000 atleti (molti più della scorsa edizione). Clima buono, atmosfera di festa, tutto quanto necessita per andare forte, e forte in tanti sono andati.

Parlo prima della gara femminile, perché decisamente più intrigante dal punto di vista agonistico. Lotta spalla a spalla dai primi metri tra Marina lombardi, Loredana Brusciano e Annamaria di Blasio, seguite a neanche troppa distanza da Martina Amodio e Giovanna Tessitore. Traguardo volante, posto a poco più di metà gara, andato a Marina Lombardi (Atl. Marano) capace poi di portare fino al traguardo la sua leadership in rosa, e fare sua la vittoria con un gran tempo: 38’39”. Un tempo che è stato necessario per la vittoria, in quanto un’altrettanta gran gara l’ha fatta Loredana Brusciano (Atl. Aversa) giunta infatti a solo 5” da Marina. In gran forma anche Annamaria di Blasio (Road runners) scesa decisamente sotto i 40’, con un terzo posto di assoluto spessore e un 39’37” che dice di bella crescita cronometrica per Annamaria. Niente male anche le posizioni ai piedi del podio, per Martina Amodio (Stufe di Nerone, 40’25” finale) e Giovanna Tessitore (Atl. Aversa, 41’36”). Martina conferma che sta ritrovando la gamba giusta, Giovanna che la classe non è acqua, e tornano sensazioni e prestazioni di una ragazza che negli anni delle giovanili in Campania ha fatto la differenza.

Gara maschile con molto meno pathos per la vittoria. Pronti, via: Soprano va e vince. Giuseppe Soprano (Caivano Runners) passa da solo già al primo km e da solo arriva, con 31’32” di chiusura. Alle sue spalle il vero agonismo, con Francesco di Puoti (Finanza Sport Campania) e Vincenzo Migliaccio (Atl. Caivano) al confronto per la seconda piazza. Alla fine l’ha spuntata Francesco. Quarta e quinta posizione per Giuseppe Angelillo (International Security Service) e Gennaro Ciambriello (Atl. Giugliano).

Classifica a squadre andata nettamente alla Podistica Frattese.

A sintesi del tutto: gran lavoro organizzativo, qualitativo e passionale di Nicola di Filippo, Lorenzo Vanacore ed i loro splendidi collaboratori.

Sì, in Campania sappiamo organizzare alla grande: tra chi lo sa fare, e persino meglio, c’è proprio la RunLab!

marco cascone montesarchio 2017Marco Cascone

Collegati al mio blog: https://marco-cascone.tumblr.com/

Share

About Author

Cascone

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>