TuttoCampania — 06 settembre 2009

Quando mi chiedevano, gli amici podisti e non, dove avremmo corso domenica alla risposta “Casal di Principe” rimanevano quasi senza parole , perche’ a questa citta’ si collega subito la camorra e si ha quasi timore di andarci. A noi ,come a tanti altri,e’ piaciuta l’idea di sfidare un po’ il certo con l’incerto e siamo andati a vivere questa “nuova avventura”. Eravamo piu’ o meno 350 alla partenza   ….il percorso era velocissimo , quasi interamente pianeggiante se non  per quella piccola salita al 3 km. Il caldo faceva paura a tutti ma abbiamo trovato rifornimenti di bottigline ogni 4 km , negli ultimi 2 km tavolini con bicchieri oltre a persone che lungo il persorso improvvisavano doccie per rinfrescarci.Incroci tutti protetti ,nessun automobilista che si sia lamentato. All’arrivo su di un tavolone, credo piu’ di una ventina di metri, un paninone lungo uguale pieno di nutella, poi mozzarelle, frutta, macedonia e altro che nn ricordo. Premiazioni velocissime. La gara e’ stata perfetta nel percorso, nell’assistenza,nell’organizzazione ma quello che di piu’ meraviglioso ho trovato e’ stato il calore della gente che ci applaudiva,ci incoraggiava.Fuori da ogni portone c’erano persone a vivere la gara e alcuni anche la nostra sofferenza rincuorandoci.Nessuno ha detto frasi per deriderci o frasi offensive…forse se nn ci avessi corso in prima persona avrei avuto dubbi ma vi garantisco che e’ stata una gara perfetta,ve lo dice una che corre nelle retrovie. Voglio ringraziare l’organizzazione non solo per la splendida occasione che ci ha dato di vivere una bella gara ma soprattutto per averci dato l’opportunita’ di conoscere l’altra faccia di Casal di Principe, la faccia onesta e pulita delle persone che vogliono la legalita’ e questo ci fa capire che qualcosa puo’ cambiare. Un’ultima cosa voglio complimentarmi con la mia amica di vita e di squadra Pina Cozzolino che si e’ aggiudicata il terzo posto per il campionato regionale…questa ragazza mi sta dando tante soddisfazioni, continua cosi’. Ci vediamo il prossimo anno…..ciao

Autore: Viviana Celano

Share

About Author

Peluso

  • salvatore carella – arca atletica

    concordo su tutto in particolare sullo scetticismo iniziale che circolava inizialmente tra noi podisti. Alla fine hanno vinto le energie positive di albanova.
    Contrariamente a te ho sentito qualche invettiva scema, ma la stessa è stata abbondantemente sommersa dalle tante frasi di incitamento che, a me che viaggio nelle retrovie, danno coraggio e conforto.
    Alla prossima, dio permettemdo, ci sarò.

  • TRAMONTANO LUIGI ARCA ATL. AVERSA

    CARISSIMA VIVIANA, PERSONALMENTE NON TI CONOSCO MA SONO UN ATL. COME TE DA RETROVIE (M65) HO LETTO IL TUO ,NULLA DA AGGIUNGERE SEI STATA BRAVISSIMA.

  • Marco Cascone

    Brava Viviana. Hai scritto quanto in tanti avrebbero di certo voluto scrivere. E’ stata una bella giornata di sport, con un gran valore aggiunto.

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>