CLASSIFICHE — 29 settembre 2013

Caracciolo Gold run

 

 

 

 

Notizie Collegate

Strapoggiomarinese 2017

dicembre 10, 2017

La corsa del Cuore 2017

dicembre 10, 2017

Corri Ercolano

dicembre 09, 2017

Coast to Coast

dicembre 03, 2017

Corriamo Saviano

dicembre 03, 2017

Napoli – Pompei

novembre 26, 2017

Capua: Memorial Manna

novembre 26, 2017

Share

About Author

Peluso

  • Pasquale Moio

    Anche quest’anno e credo sia stato l’ultimo mi son fatto infinocchiare. Speranzoso che con il passare degli anni i miei concittadini organizzatori potessero mettere un pò di sale in zucca …………..macchè ormai è una guerra persa, mi son sentito nelle stesse condizioni di quelli che tornando a casa e guardando nel pacco comprato alla Duchesca si son resi conto che di aver subito una fregatura. Ma dico io è possibile che alla fine di una corsa si và al ritiro del pacco gara e sentirsi dire è finito……..in realtà non era finito non era mai iniziato 4/5 volenterosi si prodigavano a farlo al momento morale della favola con la miseria di 8 € mi è toccato un pacco di cerotti (facendo i dovuti scongiuri), una bottiglietta di Amuchina, e una bottiglietta 0.25 lt. di acqua……….e la fantastica medaglia. Non è per la maglietta, a dire il vero per quelle litigo ogni volta con mia moglie che sostiene di non poterle più mettere da nessuna parte, ma è il modo in cui si è trattati, il numero sulla borsa fatto al momento carta e penna, degli spazi angusti come spogliatoio, 4 e dico (quattro) bagni chimici per una corsa partecipata da circa mille persone. Egregi signori avete (abbiamo) una delle location più belle del mondo facciamo in modo di metterla a frutto non riduciamo tutto ad un “business da strapazzo”, non lamentiamoci se nella nostra città non decolla nulla, chiediamoci il perchè, questi pseudo imprenditori a noi non servono siate lungimiranti girate un pò per altre realtà e cercate di carpire il modo di organizzare eventi del genere.
    Pasquale Moio A.P.D. Napoli City Marathon Org.

  • Giuseppe Vitale A.S.D “Il Laghetto”

    Condivido pienamente il post scritto da Pasquale Moio aggiungendo dell’altro.
    Aggiungo che oltre alla cattiva organizzazione c’è da segnalare atti da “delinquenti” verso i podisti.
    Il fatto è il seguente: finito la gara mi dirigo allo stand dove avrei dovuto ricevere la bottiglina d’acqua e la “famosa” medaglia. Una gentile signora mi dice che se non consegno il chip non posso avere l’acqua e la medaglia. Faccio presente alla signora che sono un possessore di chip “verde” (è un chip personale) e che non ero tenuto a consegnarlo. Purtroppo la signora non era stata informata di ciò e rimaneva con la sua posizione “o mi consegna il chip o lei non ha niente”. Ma come si nega anche l’acqua all’arrivo ? Lasciamo perdere. Intanto si infoltiva il gruppo di podisti che incominciava a premere su di me e di conseguenza sulla linea di separazione dai membri dell’organizzazione. Ed ecco entrare in scena, come nelle migliori commedie di Mario Merola, il boss del momento : prende il tavolino, che separava i podisti dai membri dell’organizzazione, e lo sbatte con forza sulle mie gambe (non vi descrivo il dolore che si prova quando a termine di una gara, con i muscoli indolenziti, vi viene data una mazzata sopra essi) urlando “indietroooo”. Gli ho urlato che se si fosse permesso di farlo di nuovo l’avrei denunciato. Cosa vi sareste aspettati come risposta ? “Mi scusi” oppure qualche frase di circostanza ……… ed invece con la faccia tutta inviperita (come se la mazzata l’avesse ricevuta lui) e con quell’atteggiamento particolare da delinquente “ma a chi denunci voglio proprio vedere”.
    Chiudo perchè sono ancora disgustato dell’accaduto.

  • Domenico Scognamiglio

    Egr. Sig. MOIO,
    la informo solo per precisazione che i bagni chimici erano 6 e non 4 (5 + 1 x disabili); gli spogliatoi erano 3 maschili + 1 femminile ma praticamente inutilizzati… la bottiglia d’acuq non era da 0,25 (magari le avessimo trovate per il ristoro intermedio…) ma da 50 cc… Nel pacco gara che ha ricevuto era previsto inoltre anche una bottiglietta di energade da 50 cc, della frutta, e qualche merendina… Non c’era la tshirt perchè avevamo previsto di non farle ma di fare la medaglia di partecipazione.
    Non le permetto però di accusarci che siamo dei “pseudoimprenditori” e che abbiamo voluto fare “business da strapazzo” . In 13 edizioni non è mai successo e mai succederà se lei non sa come probabilmente sarà la Caracciolo Gold Run è corsa amica di Telethon ed 1 € della sua quota di partecipazione è stata donata alla Fondazione. Probabilmente lei conoscerà persone che sono degni del titolo che ci ha ingiustamente affibbiato ma, questi non siamo noi. Provi prima a conoscere le persone prima di esprimere GRATUITE offese vedrà che si ricrederà.

    • Giuseppe Vitale A.S.D “Il Laghetto”

      Spett.le Sig. Scognamiglio,
      vedo con dispiacere che Lei ha avuto il coraggio di rispondere al Si. Moio.
      Mi sembra fuori luogo aggraparsi ai numeri 4, 5 e 6 dei bagni e/o se il Sig. Moio ha sbagliato a scrivere i cc della bottiglina d’acqua.
      Quello che mi sarei aspettato, da Lei e/o dal Suo gruppo organizzativo, era una notifica di scuse “ufficiali” per la disorganizzazione venutasi a creare.
      La più grande virtù, dell’essere umano, è l’umiltà e saper riconoscere i propri errori.
      Chiudo il discorso facendoLe presente che, ci sono anche altre gare che devolvono 1€ a Telethon, e possiedono un’efficienza organizzativa esemplare.
      Distinti saluti

      • Domenico Scognamiglio

        Gentilissimo sig Vitale,
        devo pensare che per la fretta di rispondere non è stato così attento nel leggere quanto da lei richiesto (c’è addirittura una pagina intera ufficiale a tal proposito, oltre quelle fatte subito al termine delle premiazioni…)
        Se vuole mi contatti di persona in modo da poterle dare anche maggiori spiegazioni.
        I miei contatti potrà anche chiederli alla sua società…
        Buona serata!

Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più clicca sul link con l'informativa estesa. Se chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie INFORMATIVA COOKIE

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close

>